MASCHERA ALLA PANNA MONTATA- PERFETTA PER L’INVERNO

on

 

 

Io adoro l’inverno, però spesso la mia pelle in questa stagione ne risente.

Viso screpolato, anche le mani e le labbra. Soprattutto se siamo esposti molto al freddo e al vento. In questa stagione infatti si consumano tantissime creme per lenire le screpolature, lenire la pelle e idratarla. Ma spesso non bastano o non funzionano come dovrebbero; quindi vi faccio vedere come fare una maschera perfetta, che nutrirà in un batter d’occhio la pelle secca e screpolata dalle temperature rigide!

E’ una maschera alla panna montata, e si prepara con solo 3 ingredienti ( panna montata, albume e miele ) . Ve ne innamorerete!

Potete farla anche 2/3 volte alla settimana e vedrete da subito i benefici!

PROPRIETA’:

  • PANNA MONTATA: molto idratante , nutre la pelle in profondità.
  • ALBUME: tonificante e lenitivo.
  • MIELE : ottimo emolliente, idrata intensamente e addolcisce la pelle.

Potete applicare la maschera anche su labbra e mani. Riparerà in profondità tutte le screpolature.

Questa è una soluzione non tossica e più economica di quelle che trovate in commercio.

Gli ingredienti come al solito sono facilmente reperibili nelle vostre dispense.

Il cibo è un alleato non solo in cucina

INGREDIENTI:

  • 2 cucchiai di panna montata
  • 1 albume
  • 1 cucchiaio di miele

 

PROCEDIMENTO:

  1. Sbattete leggermente l’albume.
  2. Unite all’albume il miele e mescolate energicamente per scioglierlo completamente.
  3. Unite il composto di albume e miele alla panna montata, mescolate per rendere il composto omogeneo e amalgamare bene tutti gli ingredienti.
  4. Applicate sul viso  (se volete anche labbra e mani) e lasciate in posa per 15 minuti.
  5. Lavare il viso con acqua tiepida per eliminare la maschera.

 

Guarda il video per vedere come applicare la maschera.

 

 

Leggi anche come fare lo Scrub labbra con miele e zucchero .

Potrebbe anche interessarti come fare il Tonico al rosmarino- lo struccante naturale .

Vuoi eliminare i punti neri in modo naturale? Guarda QUI come fare .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *