MUFFIN AL CIOCCOLATO PER HALLOWEEN- RICETTA SEMPLICE

on

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo periodo è un po’ incasinato per le ricette, ci sono tantissime cose che sto preparando e tante altre in fase di preparazione, ma tra Halloween e altre ricorrenze faccio un po’ confusione a pubblicarle.

 

 

 

 

 

 

 

 

Non volevo assolutamente trascurare qualche altra ricettina per Halloween, quindi qua e là, tra una zucca e qualche altra idea, cerco comunque di inserirle.

 

 

 

 

 

 

 

 

Questa volta ho pensato ad una ricetta semplice, golosa e super carina soprattutto per i piccini. Muffin al cioccolato con una ganache al cioccolato e delle piccole meringhe a forma di ossa, sono 3 preparazioni ma tutte davvero semplicissime.

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

INGREDIENTI PER 12 MUFFIN :

 

 

  • 2 uova
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 100 gr di zucchero ( potete utilizzare anche solo lo zucchero di canna o quello classico )
  • Mezza bustina di lievito in polvere per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • 80 ml di olio di semi
  • 120 ml di latte
  • 40 gr di cacao amaro in polvere
  • 120 gr di farina

 

 

 

 

 

 

INGREDIENTI PER LA GANACHE AL CIOCCOLATO :

 

 

  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 50 gr di burro
  • 200 ml di panna ( va bene anche quella vegetale )
  • Qualche cucchiaino di rum

NOTA : io ho dimezzato le dosi perché come si vede dalla foto non ho voluto esagerare e ne ho messa poca, nel caso in cui vogliate fare una decorazione con la sac à poche potete utilizzare la dose completa

 

 

 

 

 

 

 

INGREDIENTI PER LE MERINGHE :

 

 

NOTA : per le meringhe utilizzate la stessa dose di albumi, zucchero e zucchero a velo, quindi regolatevi in base a quante ne volete fare, io ho utilizzato :

  • 50 gr di albumi
  • 50 gr di zucchero
  • 50 gr di zucchero a velo

 

 

 

 

 

 

PROCEDIMENTO :

 

 

  1. Preparate i muffin.
  2. In una ciotola unite le uova con lo zucchero, frullate con le fruste elettriche per qualche minuto fino ad ottenere un composto gonfio.
  3. Aggiungete l’olio e il latte a filo sempre con le fruste in azione.
  4. Setacciate insieme tutt’e le polveri e unitele al composto amalgamando per bene senza formare grumi.
  5. Riempite gli stampini da muffin e infornate nel forno già caldo a 180° per circa 30 minuti.
  6. Controllate sempre la cottura.
  7. Preparate ora le meringhe.
  8. Assicuratevi di avere una ciotola e le fruste pulite e non bagnate.
  9. Iniziate schiumando leggermente gli albumi, aggiungete poi lo zucchero e montate fino ad ottenere un composto fermo e denso.
  10. Provate a girare sottosopra la ciotola se il composto resta fermo allora sarà riuscito, nel caso contrario continuate a montare.
  11. Aggiungete poi poco per volta lo zucchero a velo mescolando con una spatola.
  12. Mettete il composto in una sac à poche e formate le meringhe a forma di osso.
  13. Infornatele nel forno già caldo a 100° per 1 ora, poi abbassate a 90° e fate cuocere per 1 ora e 30 minuti. Controllate la cottura poi lasciate raffreddare il composto con lo sportello leggermente aperto.
  14. Io le preparo la sera in modo da farle asciugare tutta la notte.
  15. Nel frattempo preparate la ganache.
  16. QUI trovi il procedimento.
  17. Quando tutti gli ingredienti saranno pronti vi basterà mettere la ganache sui Muffin e aggiungere le meringhe io le ho usate metà intere e metà le ho spezzate a metà .

 

 

 

 

 

 

QUI trovi altre ricette di Muffin.

QUI trovi altre ricette con le Meringhe.

QUI trovi altre ricette con il Cacao.

QUI trovi altre ricette con il Cioccolato.

QUI trovi altre ricette di Halloween.

 

 

 

 

 

 

 

 

SE STAI CERCANDO QUALCHE RICETTA IN PARTICOLARE O UN INGREDIENTE SPECIFICO, IN BASSO NELLA SEZIONE ” CERCA ” , PUOI SCRIVERE QUELLO CHE STAI CERCANDO E VERRAI INDIRIZZATO DIRETTAMENTE ALLA RICETTA.
SE PROVI LE MIE RICETTE, INVIAMI LE TUE FOTO SU INSTAGRAM,@RAMONA_STORIEDICUCINA,  TAGGAMI E USA L’HASHTAG #RAMONASTORIEDICUCINA, IO SARÒ FELICE DI PUBBLICARLE NELLE STORIES.
SCHIACCIA QUI PER VEDERE LE RICETTE RIFATTE DA VOI. LE TROVI NELLESTORIE IN EVIDENZA SU INSTAGRAMNELLA SEZIONE– RIFATTE DA VOI

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *