MUMMIA DI PIZZA

on

 

 

Non sono molto legata ad Halloween, infatti non faccio molte ricette per quella festività ( anche se mi sono ripromessa che dal prossimo anno rimedierò di sicuro ); non la sento una festa italiana, anche se mi piacerebbe fosse più sentita come succede in America. Diciamo che per noi è un secondo Carnevale.

Alle elementari avevo in classe due gemelli trasferiti in Italia dal New Jersey, e quello che ,i raccontavano su Halloween era davvero stupefacente… Feste, scherzi, case tutte addobbate e preparate per questa festa, mi faceva un pò sperare di riuscire un giorno a vedere davvero come lo festeggiano. In più non è una festa solo per bambini, li anche gli adulti festeggiano, e fanno a gara per chi riesce ad addobbare la casa più mostruosa, con labirinti, scherzi, addobbi ( un pò come fanno per il Natale e le luci natalizie).

Detto questo comunque una semplice preparazione l’ho fatta anche io!

Super divertente per i bambini e gustosissima per gli adulti… tanto la pizza piace  tutti!

 

 

 

 

INGREDIENTI:

 

  • 1 rotolo di pasta per pizza già pronta
  • qualche cucchiaio di passata di pomodoro
  • mozzarella grattugiata circa 100 gr
  • 2 olive nere
  • olio, sale, pepe, origano q.b.

 

PROCEDIMENTO:

 

  1. Aprite il rotolo di pasta per pizza.
  2. Iniziate a condire la passata con sale, olio pepe e origano.
  3. Con un cucchiaio disponete uno strato non troppo abbondante di passata, lasciando liberi i bordi, concentratevi solo nella parte centrale.
  4. Mettete anche la mozzarella grattugiata.
  5. Ora con una rondella o con un coltello, tagliate in modo obliquo facendo delle striscioline, la parte non condita ( i bordi ).
  6. Richiudete le striscioline ricavate alternandole una dalla parte destra e una dalla parte sinistra, lasciando libero uno spazio al centro.
  7. Nello spazio libero ( che sarà la parte degli occhi della mummia ) mettete un oliva tagliata a metà che diventeranno gli occhi della mummia.
  8. Infornate a 200°C per 15720 minti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *