In questa settimana dedicata esclusivamente ai primi perfetti per le scampagnate o per svuotare il frigor, ecco che non può mancare un’idea con il pesce.

La ricetta è davvero semplicissima e si presta ad essere gustata sia calda che fredda. Un primo perfetto per accompagnare le grigliate di pesce.

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

INGREDIENTI :

 

 

  • 250 gr di pasta ( io trofie fresche )
  • 20 gamberi circa ( decidete in base al vostro gusto vanno bene anche 5 a testa )
  • 50 gr di basilico
  • 100 ml di olio evo
  • 2 spicchi di aglio
  • 20gr di pinoli
  • Sale e pepe
  • 50 gr di Parmigiano
  • 20 gr di Pecorino
  • Qualche goccio di limone

 

 

 

 

 

 

 

 

PROCEDIMENTO :

 

 

  • Per prima cosa preparate il pesto, se non avete il mortaio potete usare il frullatore, l’importante è che non fate troppo surriscaldare le lame altrimenti potrebbe risultare amaro.
  • Mettete uno spicchio di aglio nel mortaio ( se volete potete togliere l’anima ) , aggiungete un pizzico di sale e iniziate a schiacchiare o a frullare.
  • Aggiungete poi il basilico e iniziate a pestare o frullare.
  • Aggiungete i pinoli e quando saranno ben schiacciati aggiungete il formaggio e poi l’olio .
  • Aggiustate di sale e pepe se necessita.
  • Tenete da parte.
  • Prendete i gamberi sgusciati e spruzzate un goccio di limone, aggiungete un pizzico di sale e pepe.
  • Mettete in una padella un filo di olio e l’altro spicchio di aglio, poi aggiungete i gamberi e scottati velocemente da entrambi i lati.
  • Spegnete e tenete da parte.
  • Mettete sul fuoco una pentola con l’acqua , quando raggiunge il bollore aggiungete il sale e mettete la pasta.
  • Fate cuocere poi quando sarà al dente scolatela.
  • Mettete nella padella il pesto, aggiungete la pasta e mescolate per bene.
  • Spegnete il fuoco e aggiungete i gamberi.

 

 

 

 

 

 

 

QUI puoi trovare altre ricette di Pasta.

QUI puoi trovare altre ricette di Pesto.

QUI puoi trovare altre ricette di Pesce.

 

 

 

 

 

 

 

 

SE STAI CERCANDO QUALCHE RICETTA IN PARTICOLARE O UN INGREDIENTE SPECIFICO, IN BASSO NELLA SEZIONE ” CERCA ” , PUOI SCRIVERE QUELLO CHE STAI CERCANDO E VERRAI INDIRIZZATO DIRETTAMENTE ALLA RICETTA.
SE PROVI LE MIE RICETTE, INVIAMI LE TUE FOTO SUINSTAGRAM,@RAMONA_STORIEDICUCINA,  TAGGAMI E USA L’HASHTAG #RAMONASTORIEDICUCINA, IO SARÒ FELICE DI PUBBLICARLE NELLE STORIES.
SCHIACCIA QUI PER VEDERE LE RICETTE RIFATTE DA VOI. LE TROVI NELLESTORIE IN EVIDENZA SU INSTAGRAMNELLA SEZIONE– RIFATTE DA VOI

 

 

 

 

 

 

 

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *