POLENTA FRITTA SALATA

on

Che buona la polenta… un alimento povero,della tradizione contadina principalmente del nord, ma che con il tempo è diventata di uso comune più o meno per tutte le regioni.

Amo tanto la polenta, ma amo ancor di più la polenta fritta, e ancora di più quella dolce.

Può sembrare abbastanza moderna, ma è una preparazione che la mia nonna ad esempio faceva già tantissimi anni fa.

Questa preparazione è nata grazie all’esigenza di riciclare la polenta avanzata dal giorno prima, però sono sicura che anche voi come me ogni tanto, avreste di sicuro preparato la polenta unicamente per gustarla fritta.

E’ davvero un’antipasto ottimo, perfetto anche come aperitivo accompagnato da salse varie ( formaggio, piccante, salsa verde ecc… ).

L’unica pecca??? che una tira l’altra e praticamente ci ritroviamo ad aver finito una teglia di polenta fritta in pochi minuti.

utilizzate la polenta che avete o che più preferite… Va benissimo anche la polenta istantanea quella che si prepara in pochi minuti.

 

INGREDIENTI:

  • Polenta avanzata o istantanea da preparare ( decidete voi quanto, la ricetta non cambia )
  • sale e pepe
  • olio per friggere
  • formaggio facoltativo
  • erbe aromatiche ( facoltative )

PROCEDIMENTO:

  1. Preparate la polenta come siete soliti fare o come riportato sulla confezione.
  2. Salatela e pepatela a vostro piacimento.
  3. Se gradite quando è ancora calda potete aggiungere il formaggio ( quello che preferite ), per renderla ancor più gustosa.
  4. Una volta finita la preparazione della polenta, dovete foderare una teglia con la carta da forno.
  5. Stendete sopra la polenta livellando bene la superficie.
  6. Coprite anche lo strato superiore con la carta da forno.
  7. fatela leggermente raffreddare e poi riponetela in frigor fin chè non sarà completamente fredda e rassodata.
  8. Una volta fredda tagliatela in striscioline o in quadratini.
  9. Scaldate in una padella l’olio per friggere, e quando avrà raggiunto la temperatura immergete i pezzettini di polenta.
  10. Lasciate friggere per qualche minuto fino a quando non vedrete una crosticina dorata.
  11. Togliete e fate scolare l’olio in eccesso.
  12. Salate e se gradite potete aggiungere anche le erbe aromatiche per rendere ancora più saporita la vostra polenta.

Leggi anche Cotiche al sugo co polenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *