Risotto alla parmigiana

 

Il risotto alla parmigiana è una preparazione molto semplice ma gustosa e delicata.

Spesso lo sottovalutiamo trascurandolo un po, e al suo posto preferiamo il classico risotto alla milanese o il risotto con i funghi; anche se , a mio avviso, il risotto alla parmigiana ha quel sapore ricco che me lo fa preferire rispetto ad altri risotti.

La versione originale è molto semplice e con pochi ingredienti che devono essere davvero di qualità come ad esempio il Parmigiano (essendo appunto l’elemento principale). Come sempre si può personalizzare, e infatti ci sono mille varianti : con l’aggiunta dei funghi, o del tartufo , oppure degli asparagi… insomma per chi non si accontenta della versione semplice, userà il risotto alla parmigiana come base per creare squisiti risotti arricchiti con altri ingredienti super gustosi.

 

Risotto con il Parmigiano

Yields1 Serving

 200 g di riso Carnaroli
 30 g di burro
 300 ml di brodo
 1 scalogno
 vino bianco per sfumare
 sale e pepe
 olio evo

1

Iniziate tritando lo scalogno molto finemente ( se non avete lo scalogno va benissimo una cipolla bianca ), mettete un pò di olio e appena sarà caldo, aggiungete lo scalogno. Lasciate appassire lo scalogno a fuoco lento.
Unite il riso e fatelo tostare per qualche minuto a fuoco vivace, poi aggiungete un goccio di vino bianco e fatelo sfumare.
Aggiungete poi il brodo ( che deve essere bollente altrimenti bloccherà la cottura del riso) e continuate a mescolare. Aggiungetene sempre poco alla volta perchè il riso non va bollito.

2

Aggiustate di sale e di pepe e continuate ad aggiungere qualche mestolo di brodo fino a cottura ultimata, sempre mescolando.
Una volta che il riso sarà cotto (non deve essere ne troppo asciutto ne troppo liquido, deve essere al dente ) , spegnete il fuoco e procedete alla mantecatura aggiungendo il burro e il parmigiano.
Lasciate riposare qualche minuto prima di servirlo.

 

QUI trovi altre ricette di Risotti.

QUI trovi altre ricette con il Riso.

QUI trovi altre ricette con il Formaggio.

 QUI trovi altre ricette di Primi Piatti.

 

 

SE PROVI LE MIE RICETTE, INVIAMI LE TUE FOTO SU INSTAGRAM, @RAMONA_STORIEDICUCINA,TAGGAMI E USA L’HASHTAG #RAMONASTORIEDICUCINA, IO SARÒ FELICE DI PUBBLICARLE NELLE STORIES.

SCHIACCIA QUI PER VEDERE LE RICETTE RIFATTE DA VOI. LE TROVI NELLESTORIE IN EVIDENZA SU INSTAGRAMNELLA SEZIONE– RIFATTE DA VOI

PUOI TROVARE TUTTI I LINK DIRETTI ALLE MIE RICETTE ANCHE SU PINTEREST , schiaccia QUI. Il mio profilo è @storiedicucina.

MI TROVI ANCHE SU TIK TOK @ramona_storiedicucina .

 

Ingredients

 200 g di riso Carnaroli
 30 g di burro
 300 ml di brodo
 1 scalogno
 vino bianco per sfumare
 sale e pepe
 olio evo

Directions

1

Iniziate tritando lo scalogno molto finemente ( se non avete lo scalogno va benissimo una cipolla bianca ), mettete un pò di olio e appena sarà caldo, aggiungete lo scalogno. Lasciate appassire lo scalogno a fuoco lento.
Unite il riso e fatelo tostare per qualche minuto a fuoco vivace, poi aggiungete un goccio di vino bianco e fatelo sfumare.
Aggiungete poi il brodo ( che deve essere bollente altrimenti bloccherà la cottura del riso) e continuate a mescolare. Aggiungetene sempre poco alla volta perchè il riso non va bollito.

2

Aggiustate di sale e di pepe e continuate ad aggiungere qualche mestolo di brodo fino a cottura ultimata, sempre mescolando.
Una volta che il riso sarà cotto (non deve essere ne troppo asciutto ne troppo liquido, deve essere al dente ) , spegnete il fuoco e procedete alla mantecatura aggiungendo il burro e il parmigiano.
Lasciate riposare qualche minuto prima di servirlo.

Risotto alla parmigiana

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *