ZEPPOLE CALABRESI DI NATALE CON ACCIUGHE

on

Voglio condividere con voi questa ricetta perchè è davvero fantastica.

Le zeppole o meglio Zippule ( in dialetto calabrese ) sono delle frittelline salate che si preparano nel periodo  di Natale ( sera della Vigilia e pranzo di Natale ). Sono a base di farina e patate e farcite con piccoli pezzetti di acciughe oppure si posso fare con pezzettini di nduja o  semplici . Sono davvero gustose e si mangiano come antipasto o al posto del pane. Ovviamente sono fritte.

Non mi ricordo un Natale senza Zippule, mia nonna le prepara sempre ogni anno. Questa appunto è una ricetta di famiglia tramandata da generazione in generazione.

Ovviamente vi lascio questa ricetta perchè so bene di cosa sto parlando, i miei nonni materni infatti sono calabresi. E insieme a questa ricetta ne ho apprese molte altre della cucina tipica Calabrese.

In generale le mie origini sono del sud , oltre alla Calabria sono originaria della Basilicata ( mio padre è Lucano ), e la mia cucina è molto influenzata dalle mie origini… ma non solo ho molta influenza napoletana, infatti ho adottato la cucina partenopea come base… beh insomma per farla breve la mia cucina è principalmente del sud , ovviamente con mille contaminazioni di altre regioni e paesi stranieri, utilizzando e cucinando quello che più mi piace.

Provate la ricetta delle zippule e vedrete che bontà.

Ho una curiosità, fatemi sapere se anche nelle vostre regioni si fanno le zeppole salate per Natale e ditemi come si fanno. Sono curiosa di provare le ricette di altre regioni.

 

INGREDIENTI:

  • 750 gr di farina 00
  • 175 gr di patate
  • mezzo cubetto di lievito di birra
  • 20 gr di sale
  • 100 gr di acciughe dissalate e sminuzzate e senza lische
  • mezzo litro di acqua tiepida
  • olio di semi per friggere

PROCEDIMENTO:

  1. Lavate le patate, e lessatele in acqua bollente. Fatele cuocere per circa 30 minuti.
  2. Una volta pronte sbucciatele e passatele nello schiacciapatate e lasciatele raffreddare.
  3. Nel frattempo fate sciogliere in lievito in metà  dell’acqua tiepida ( 250 ml di acqua ).
  4. Setacciate in una ciotola capiente la farina. Aggiungete l’acqua con il lievito e le patate schiacciate.
  5. Mescolate per bene fino a rendere il composto omogeneo.
  6. Ora fate sciogliere il sale nella restante acqua ( 250 ml ).
  7. Aggiungete il sale e l’acqua al composto e impastate per bene. Il composto deve deve essere elastico.
  8. Coprite la ciotola con un canovaccio e lasciate lievitare per circa 4 ore.
  9. Trascorso il tempo di lievitazione l’impasto dovrà risultare abbastanza appiccicoso e molle rispetto a prima.
  10. Scaldate l’olio in una padella .
  11. Quando l’olio ha raggiunto la temperatura, prendete l’impasto con il cucchiaio, inserite un pezzo di acciuga e richiudetelo. Se invece volete fare la forma di ciambellina cercate di fare un foro al centro. ( Non è facilissimo perchè l’impasto è molle ).
  12. Immergete la zeppola nell’olio, sarà pronta quando salirà a galla, nel frattempo comunque giratela fino a completa doratura.

Provatele ne vale davvero la pena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *