AROSTO DI LONZA DI MAIALE AL FORNO

L’arrosto è sicuramente un piatto che richiama le feste, ma anche la domenica, lo si fa spesso con vari tagli di carne, ma quello che vi propongo oggi è con la lonza di maiale, un taglio davvero economico.

Spesso ho visto acquistarlo per poi ricavarne delle fettine sottili da cuocere, ma utilizzarlo per fare un buon arrosto è ancor più divertente.

È un taglio che potrebbe però nascondere insidie, perché risulta secco dopo la cottura. Bastano alcuni piccoli accorgimenti per riuscire a renderlo succoso e morbido.

Un piatto davvero super versatile perfetto per qualsiasi occasione, bisogna solo pensare con cosa accompagnarlo ( le classiche verdure al forno ci stanno sempre bene ). Scegliete anche il mix di erbette, quello è importante perché serve a dare profumo alla carne.

Vi consiglio sempre di legarlo con lo spago per dare una forma tondeggiante, questo aiuterà a cuocere la carne in modo uniforme ( non importa se non è messo in modo perfetto ) .


INGREDIENTI :

  • Lonza di maiale
  • Sale e pepe
  • Olio evo
  • Brodo vegetale ( potete utilizzare la ricetta del Dado Vegetale )
  • Aromi a scelta ( io : rosmarino, salvia, timo, alloro, prezzemolo )
  • Vino per sfumare
  • Verdure a scelta tra carote,patate,cipolle ecc…
  • 1 spicchio di aglio

PROCEDIMENTO :

  1. Iniziate legando la lonza m, utilizzate il classico spago da cucina.
  2. In una ciotolina aggiungete qualche cucchiaio di olio, sale e pepe, mescolate poi passatelo sul pezzo di carne, massaggiate e lasciate riposare circa 30 minuti in modo tale che la carne assorba gli odori.
  3. In una casseruola ( dal fondo spesso preferibilmente ) aggiungete un filo di olio, lo spicchio dell’aglio e mettete sul fuoco, mettete la carne e fatela rosolare per qualche minuto su tutti i lati per far insaporire per bene la carne e per sigillare i succhi all’interno.
  4. Sfumare con il vino e lasciate evaporare per qualche minuto.
  5. Aggiungete gli odori e mettete nel forno già caldo a 180°.
  6. Aggiungete man mano e poco alla volta il brodo, assicurandovi che quello aggiunto in precedenza sia assorbito.
  7. Cuocete per circa un’oretta ( ci potrebbe volere di più o di meno in base alla grandezza della carne )
  8. Cuocete anche le verdure.
  9. Quando la carne sarà cotta, toglietela dalla teglia e lasciatela riposare circa 15 minuti prima di tagliarla.
  10. Nel frattempo che la carne riposa, in una padella unite il fondo di cottura, aggiungete altro vino se desiderate, aggiungete anche parte delle vedure ( frullatele prima ), fate restringere per qualche minuto, poi trasferite in una ciotola, questa sarà la salsa di accompagnamento.

QUI TROVI ALTRE RICETTE PER LE FESTE.
NELLA SEZIONE “DOLCI” TROVI TANTE IDEE PER DOLCI SQUISITI.
SE STAI CERCANDO QUALCHE RICETTA IN PARTICOLARE O UN INGREDIENTE SPECIFICO, IN BASSO NELLA SEZIONE ” CERCA ” , PUOI SCRIVERE QUELLO CHE STAI CERCANDO E VERRAI INDIRIZZATO DIRETTAMENTE ALLA RICETTA.
SE PROVI LE MIE RICETTE, INVIAMI LE TUE FOTO SU INSTAGRAM , @RAMONA_STORIEDICUCINA TAGGAMI E USA L’HASHTAG #RAMONASTORIEDICUCINA, IO SARÒ FELICE DI PUBBLICARLE NELLE STORIES.
SCHIACCIA QUI PER VEDERE LE RICETTE RIFATTE DA VOI. LE TROVI NELLE STORIE IN EVIDENZA SU INSTAGRAM NELLA SEZIONE – RIFATTE DA VOI –

Correlati

Insalata russa classica. Segui passo passo tutti i miei consigli per un risultato perfetto. Sono certa non la comprerai più. Insalata russa classica...

Frittelle ai broccoli o zeppole senza lievitazione, tu come le chiami? Hai mai provato le zeppole o le frittelle salate? Oggi ho deciso di preparle...

La crema di castagne e cioccolato pià golosa, una crema con castagne e cioccolato che ti sorprenderà. La mia nota passione per le castagne, non mi...