Come riciclare gli scarti della verdura

Cucinare con zero waste

Come riciclare gli scarti della verdura

” Come riciclare gli scarti della verdura “.  Hai mai pensato a come riciclare gli scarti della verdura ? Sembra stano, ma spesso quando cuciniamo, le bucce delle verdure o i vari pezzi magari ammaccati o che non consumiamo in quel momento, li buttiamo. Finiscono direttamente nel secchio dei rifiuti organici, senza pensare che possono essere riutilizzati. E allora perchè non riciclare gli scarti della verdura ?!  Alla fine la buccia della carota, della patata, il gambo dei broccoli o delle dime di rapa e via dicendo sono commestibili, come quasi tutte le verdure nella loro tatalità. Li buttiamo semplicemente per comodità o forse perchè spesso non ci pensiamo su abbastanza ed è diventato, nostro malgrado, una consuetudine. Ma cosa possiamo fare con gli scarti? la rispota è davvero semplice : di tutto ! Eh si, si possono usare nello stesso identico modo in cui abbiamo usato la verdura prima di scartare queste parti.

Come riciclare gli scarti della verduraRiciclare gli scarti della verdura, ecco alcuni esempi :

Per esempio le buccie delle patate le puoi tranquillamente friggere, o cuocere al forno. Con il gambo dei broccoli ci fai una bella vellutata e le foglie le cuoci in padella. Le bucce delle carote fai la stessa cosa delle patate. Con la parte esterna di scarto dei finocchi fai ugualmente una vellutata, usando insieme anche la parte più dura delle cime di rapa. E così via davvero ci si può fare di tutto.

Il mio consiglio su come riciclare gli scarti delle verdure:

Ecco cosa puoi fare: ogni volta che tagli e pulisci le tue verdure, raccogli in un sacchetto o in un contenitore tutti gli scarti che puoi riutilizzare. In base alla quantità di verdura che consumi, puoi decidere se conservarlo in  frigo o in freezer. In frigorifero puoi tenerlo circa per una settimana ( o anche qualche giorno in più ), però devi prestare attenzione che gli scarti non siano bagnati altrimenti non dureranno. Tienili in freezer invece se non consumi tanta verdura, quindi ci metterai un pò di più a produrre un certo quantitativo di scati. Io di solito li tengo in frigo perchè consumo molta verdura.Il riciclo più semplice è quello di realizzare il brodo.

Come riciclare gli scarti della verduraCome fare il brodo :

Dopo aver riempito il tuo sacchetto con gli scarti, controlla che non ci siano parti andate a male. Lava per bene tutto e poi munisciti di una pentola capiente. I miei scarti si aggirano all’incirca sui 600 gr. Sul fuoco metti una pentola con l’olio poi aggiungi i tupi scarti, fai cuocere qualche minuto poi aggiungi l’acqua. Io abbondo sempre ne utilizzo circa 3 litri e 200 ml ( vai ad occhio ). aggiungo poi un cucchiaio di funghi secchi servono per dare sapore e un colore unpò più corposo. Il colore comunque dipende dalle verdure. Lascio cuocere per circa due ore poi scolo per bene le verdure e filtro il brodo. Il brodo lo salo con la salsa di soia. Lo consevo in un contenitore di vetro e lo tengo in frigo.

Cosa fare con la verdura cotta :

La verdura che hai cotto per il  brodo puoi ugualmente usarla. decidi tu in base alla verdura che hai usato, l’utilizzo che più gradisci. Puoi semplicemente condirla e mangiarla così. Se gradisci puoi frullarla con qualche cucchiaio di brodo e fare una bella vellutata o un condimento per la pasta. Tagli tutto a pezzetti e fai delle polpette. Insomma gli utilizzi sono davvvero infiniti. Puoi fare il Dado vegetale granulare e il Dado vegetale ( in basso ti lascio il link con la ricetta ).

Come riciclare gli scarti della verduraCosa fare con il brodo :

Anche con il brodo puoi fare davvero di tutto, ovviamente lo usi come un brodo vero e proprio per pastina, zuppe, pasta in brodo, risotto ecc…  Puoi usarlo come acqua di cottura per tanti alimenti, ad esempio ci cuoci la pasta all’interno. Lo usi sempre come liquido di cottura per cibi che vanno in forno e che necessitano di essere irrorati appunto con un brodo o un’altro liquido. Lo usi anche al posto dell’acqua per cuocere alcuni cibi in padella. davvero puoi usarlo per quello che preferisci. Puoi anche congelarlo.

Potrebbero interessarti anche :

Dado vegetale, la ricetta per farlo in casa.

Riciclare la frutta secca, ricetta del Salame di Cioccolato con frutta secca.

Cannelloni dolci con sfoglia della Lasagna riciclata.

Polpette con lenticchie già cotte avanzate.

Ricetta per riciclare pandori, panettoni, colombe, torte o merende pronte .

Cosa fare con il Minestrone avanzato.

Ricette dolci e salate per riciclare gli Albumi.

Correlati

              Mi scuso in anticipo per non aver mai postato questa ricetta… lo faccio da sempre ma non avevo...

vellutata con finocchi, sedano rapa, e gambi e scarti di broccoli