DADO VEGETALE FATTO IN CASA

Mi scuso in anticipo per non aver mai postato questa ricetta… lo faccio da sempre ma non avevo mai pensato a pubblicarla. So che può essere davvero utile per tutti, per lo meno per me lo è davvero .

Non voglio fare come alcuni che dicono che non usano il dado, io lo uso ma solo ed esclusivamente se è fatto da me …

Spesso un buon brodo per la pastina, per i ravioli, liscio, per cuocere carni ecc… , è proprio quello che ci serve, soprattutto in questo periodo invernale ; però di sicuro non sempre abbiamo la possibilità di farlo al momento. Con il dado fatto in casa è come averlo sempre a portata di mano.

Niente a che vedere con quelli comprati ( che a dire il vero non ricordo più nemmeno come siano ) , questo è tutta farina del nostro sacco, è tutto sapore e genuinità .

Il bello è che possiamo scegliere noi le verdure e soprattutto la consistenza. Io ad esempio lo faccio sempre a “grana grossa” , frullato a pezzetti più grandi perché mi piace tantissimo che si vedano i pezzettini di verdure nel brodo.

Inoltre potete decidere se farne dei cubetti oppure metterlo in un vasetto di vetro e prenderlo con il cucchiaio.

Sarà una vera gioia farlo in casa ed inoltre è davvero molto soddisfacente.

Potete utilizzare tutte le verdure che più preferite .


INGREDIENTI :

  • 600 gr di verdure miste ( io ho utilizzato carote, sedano, cipolla, spinaci, patata ecc )
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 1 spicchio di aglio
  • Prezzemolo q.b.
  • 200 gr di sale
  • 1 cucchiaio di olio

PROCEDIMENTO :

  1. Iniziate tagliando le verdure a cubetti e fatele lessare in acqua bollente per circa 30 minuti.
  2. Una volta pronte lasciatele scolare per bene.
  3. Scaldate in una padella abbastanza grande l’olio e aggiungete lo spicchio di aglio per far insaporire, poi toglietelo e a quel punto aggiungete le verdure .
  4. Mescolate e poi aggiungete il sale, continuate a mescolare, inizierete a vedere l’acqua che fuoriesce dalle verdure.
  5. Continuate a cuocere a fiamma moderata fin quando l’acqua non sarà completamente evaporata.
  6. Frullate il composto in modo più o meno grosso in base ai vostri gusti.
  7. Riportate il composto ottenuto nella padella e cuocete ancora per circa 15 minuti assicurandovi che l’acqua delle verdure sia completamente evaporata.
  8. Lasciate raffreddare poi trasferite il composto in uno stampo per cubetti di ghiaccio e lasciate rassodare in freezer un paio di ore poi estraetelo dallo stampo e temeteli in un contenitore; oppure potete traferire il composto in un barattolo di vetro e utilizzarne un cucchiaino alla volta all’occorrenza.

QUI puoi trovare alcune ricette utili da utilizzare con il dado fatto in casa.
SE PROVI LE MIE RICETTE, INVIAMI LE TUE FOTO SU INSTAGRAM , @RAMONA_STORIEDICUCINA TAGGAMI E USA L’HASHTAG #RAMONASTORIEDICUCINA, IO SARÒ FELICE DI PUBBLICARLE NELLE STORIES.
SCHIACCIA QUI PER VEDERE LE RICETTE RIFATTE DA VOI. LE TROVI NELLE STORIE IN EVIDENZA SU INSTAGRAM NELLA SEZIONE – RIFATTE DA VOI –

Correlati

La crema di castagne e cioccolato pià golosa, una crema con castagne e cioccolato che ti sorprenderà. La mia nota passione per le castagne, non mi...

Spaghetti alla puttanesca- la storia e la ricetta degli spaghetti alla...

Torta con farina di castagne, la ricetta semplice per fare la torta con farina di castagne sofficissima e golosa.  Ho una vera e propria passione...