Drip cake per San Valentino a forma di cuore

Difficoltà:

Tempo: 220 Minuti

Ingredienti

Per San Valentino ormai si sa, di ricette c’è ne sono davvero tantissime, come tantissime sono le idee.

Da quelle più semplici a quelle più elaborate, e anche io ne ho postate davvero tante dedicando proprio una sezione del sito .

Oggi l’apparenza inganna, perché questa Drip cake che può sembrare difficile, in realtà è davvero semplice.
Una base fatta di torta all’acqua che ho aromatizzato al maraschino ; una semplice crema al cacao; una copertura di crema al burro meringata.
3 preparazioni tutte davvero semplicissime .

Trovi la torta all’acqua  al cacao QUI

 

 

 

QUI trovi altre ricette di San Valentino.

QUI trovi altre ricette di Torte.

QUI trovi altre ricette di Torte a Strati.

QUI trovi altre ricette con il Maraschino.

QUI trovi altre ricette di Torte all’Acqua.

QUI trovi altre ricette con il Cacao.

QUI trovi altre ricette con la Crema Pasticcera.

 

SE PROVI LE MIE RICETTE, INVIAMI LE TUE FOTO SU INSTAGRAM, @RAMONA_STORIEDICUCINA,TAGGAMI E USA L’HASHTAG #RAMONASTORIEDICUCINA, IO SARÒ FELICE DI PUBBLICARLE NELLE STORIES.

SCHIACCIA QUI PER VEDERE LE RICETTE RIFATTE DA VOI. LE TROVI NELLESTORIE IN EVIDENZA SU INSTAGRAMNELLA SEZIONE– RIFATTE DA VOI

PUOI TROVARE TUTTI I LINK DIRETTI ALLE MIE RICETTE ANCHE SU PINTEREST , schiaccia QUI. Il mio profilo è @storiedicucina.

MI TROVI ANCHE SU TIK TOK @ramona_storiedicucina .

1.In una ciotola unite l’acqua e l’olio e mescolate con una frusta a mano. In un’altra ciotola setacciate insieme la farina, il lievito e la vanillina e mescolate. Aggiungere anche lo zucchero e la scorza del limone Unire poco per volta gli ingredienti secchi a quelli liquidi mescolando con una frusta a mano fino a rendere il composto omogeneo; aggiungete anche il maraschino.

2.Se volete farla zebrata, dividete il composto in due ciotole diverse, ad una aggiungete il colorante rosso e mescolate.

3.Imburrate e infarinate uno stampo a forma di cuore, alternate i due composto aggiungendone due cucchiaini alla volta fino a quando non avrete esaurito tutto il composto.

4.Infornate nel forno già caldo a 180° per circa 40 minuti ( fare sempre la prova stecchino )  

5.Nel frattempo preparate la crema. Mettete sul fuoco il latte con la scorza del limone, fatelo riscaldare senza portarlo ad ebollizione. Poi togliete dal fuoco.

6.In una ciotola unite i tuorli, lo zucchero e la vaniglia e iniziate a sbattere con una frusta a mano. Aggiungete il cacao e la farina setacciate insieme. Aggiungete il latte e mescolate, poi trasferite il composto sul fuoco a fiamma media e continuate a cuocere fin quando non sarà addensata.

7.Una volta pronta mettetela in un contenitore o in una ciotola, coprite con la pellicola a contatto e lasciate raffreddare.

8.Mettete sul fuoco lo zucchero con l’acqua e fate cuocere fin quando non arriva a 120°.

9.Nel frattempo iniziate a montare gli albumi a velocità bassa, aggiungendo in più riprese i 30 gr di zucchero.

10.Quando lo zucchero si è sciolto ed è arrivato a temperatura, aumentate la velocità delle fruste e aggiungete a filo lo sciroppo ottenuto sempre con le fruste in azione.

11.Continuate a montare ancora per circa 5/10 minuti fin quando il composto non sarà raffreddato completamente. ( deve essere freddo altrimenti non riuscirà la crema ).

12.Quando il composto è ben raffreddato allora sempre con le fruste in azione aggiungete il burro un pezzetto per volta fino al completo esaurimento. Aggiungete anche la vaniglia. Non vi preoccupate se nel frattempo sembrà troppo liquida, perché una volta esaurito tutto il burro riprenderà tutta la consistenza. Se volete potete aggiungere il colorante.

13.Tagliate la torta, io ne ho fatte due e le ho tagliate a metà così da avere 4 strati ( potete farne anche solo 2 ). Rifinite i bordi se sono troppo duri oppure eliminate la parte superiore se è irregolare; gli strati di torta devono essere il più uguali possibile.

14.Partite dal primo strato di torta, bagnatelo con una bagna che più preferite, aggiungete la crema al cacao, un’altro strato di torta è così via fino alla fine. Ricoprite tutta la torta con la crema al burro, iniziate con uno strato sottile . Riponete in frigor per circa mezz’ora o un’ora . Poi riprendete nuovamente la crema al burro meringata e fate un’altro strato più corposo è più preciso prestando attenzione a non lasciare buchi.

15.Potete ultimare la torta con del cioccolato fuso su tutti i bordi ( io ho usato 100 gr di cioccolato fondente ). Come decorazione aggiungete quello che più vi piace, da cioccolatini a frutta a biscotti, a zuccherini. Io ho utilizzato i biscotti che avevo fatto in precedenza e anche i Macaron.

Correlati

Castagnaccio morbido con farina di castagna. Ricetta facilissima e veloce. COS’E’ IL CASTAGNACCIO: Il Castagnaccio è un dolce a base di...

Gnocchi di Castagne senza patate  facili e veloci, la ricetta semplice per preparare gli gnocchi di Castagne ( senza patate ) più golosi in...

Strudel di mele con pasta sfoglia, ricetta semplice. La versione semplice e golosa per fare lo strudel di mele con la pasta sfoglia. LA STORIA DELLO...