FOCACCIA INTEGRALE IN PADELLA

on

 

 

 

 

Questa ricetta l’avevo già fatta tempo fa , infatti su Instagram è stata una delle più salvate. Le avevo fatte sotto forma di focaccine monoporzione .

Talmente semplici da preparare che compresa la cottura , in 20 minuti sono pronte !

L’impasto è semplicissimo e si utilizza una sola ciotola , a prova di principianti .

Il gusto è davvero fenomenale , le apprezzano proprio tutti !

 

 

 

 

Si prestano ad essere farcire con tutti gli ingredienti che più preferiamo .

Io ho fatto uno dei miei gusti preferiti : zola , fichi , e mozzarelline , ho aggiunto anche il prosciutto crudo.

Voi potete sbizzarrirvi con tutti gli ingredienti che preferite .

Spesso le faccio anche quando arrivano ospiti all’ultimo minuto . Il bello poi è che si cuociono in padella !

 

 

 

 

Sono senza lievitazione , e con lo stesso impasto si possono preparare anche piadine , focacce farcite o monoporzione.

 

 

 

 

INGREDIENTI:

  • 300 gr di farina integrale
  • 300 gr di farina 00
  • Sale
  • 10 gr di lievito per preparazioni salate
  • 300 gr di acqua
  • 80 gr di olio evo

 

 

 

 

PROCEDIMENTO:

  1. In una ciotola aggiungete le due farine , il sale e il lievito e iniziate a mescolare.
  2. Aggiungete a filo l’olio e l’acqua e Impastate fino a quando non risulta compatto.
  3. Trasferitelo si di una spianatoia leggermente infarinata e stendetelo ( se volete fare le focacce uguali alle mie , allora appiattite con le mani ; se volete le focacce più sottili aiutatevi con il mattarello ) .
  4. Ungete leggermente una padella antiaderente e adagiatevi delicatamente la focaccia , coprite con un coperchio e fate cuocere 10 minuti , poi giratele e fate cuocere altri 5/10 minuti.
  5. Condite con gli ingredienti che avete scelto .

 

 

Leggi anche come fare la Pizza in padella con lo yogurt .

Potrebbe anche interessarti come fare la Pizza alta .

Se provi le mie ricette, inviami le tue foto su Instagram @ramona_storiedicucina , taggami e usa l’hashtag #ramonastoriedicucina , io sarò felice di pubblicarle nelle Stories .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *