Nel Periodo che precede la Pasqua oltre ad abbuffarsi di uova di cioccolato, non bisogna dimenticare assolutamente i dolci del Luna Park.

Ho dei ricordi davvero bellissimi da bambina/ragazzina di questo periodo. Circa un mesetto prima di Pasqua a Como arrivava il Luna Park.Io facevo le scuole nel paese di mia nonna, quindi dormivo anche da lei ( non è che sia stato un grande spostamento perché da casa dei miei genitori a casa di mia nonna la distanza era circa di 3 km. ) e le giostre erano proprio lì. Mi ricordo sempre che in quel periodo arrivavano in classe i ragazzi del luna Park e facevano lezione con noi. In più ci regalavano quantità smisurate di biglietti gratis. Forse era uno dei periodi dell’anno che più preferivo. Tornavo a casa, mangiavo, facevo i compiti e poi ci ritrovavamo tutti lì a passare qualche ora tra autoscontri e giostre nuove pericolose ( che ogni anno cambiavano ), tra frittelle e caramelle, tra hot dog e patatine.

 

 

 

 

 

 

In effetti devo dire che anche crescendo, comunque un salto li l’ho sempre fatto.

Quindi in questo periodo mi viene proprio la voglia di preparare quei dolci che mangiavo li, e questa ricetta è davvero quella giusta per ricreare quel sapore inconfondibile.

 

 

 

 

 


 

 

INGREDIENTI PER 3 o 4 FRITTELLE:

 

 

  • 30 gr di zucchero
  • La scorza di un limone
  • La scorza di un arancia
  • 12 gr di lievito di birra fresco
  • 250 gr di farina Manitoba
  • 1 pizzico di sale
  • 130 ml di latte tiepido
  • 60 gr di burro morbido

 

 

 

 

 

 

PROCEDIMENTO :

 

  1. Per prima cosa in una ciotolina mettete lo zucchero, aggiungete la scorza grattugiata del limone e del l’arancia e anche qualche goccia di succo sia di una che dell’altra, mescolate per bene e poi tenete momentaneamente da parte.
  2. Sciogliete il lievito nel latte tiepido poi mettetelo nel boccale della planetaria o in una ciotola, aggiungete lo zucchero e qualche cucchiaio di farina presa dal totale e mescolate.
  3. Pian piano aggiungete tutta la farina sempre con il gancio in azione, e aggiungete anche un pizzico di sale.
  4. Quando il composto sarà ben omogeneo, trasferitelo in una ciotola, coprite con la pellicola e lasciate lievitare circa 2 ore.
  5. Trascorso il tempo di lievitazione, trasferitelo su di un piano di lavoro, formare una sorta di salsicciotto e formate delle palline di uguale peso, poi lasciatele lievitare circa 1 ora coperte da un panno.
  6. Mettete l’olio su fuoco e fate raggiungere la temperatura, poi prendete i pezzetti di impasto e schiacciateli con le mani formando un cerchio.
  7. Friggeteli da entrambi i lati, poi scolatele e passatele nello zucchero semolato.

 

 

 

 

 

 

QUI trovi altre ricette di Frittelle.

 

 

 

 

 

 

SE STAI CERCANDO QUALCHE RICETTA IN PARTICOLARE O UN INGREDIENTE SPECIFICO, IN BASSO NELLA SEZIONE ” CERCA ” , PUOI SCRIVERE QUELLO CHE STAI CERCANDO E VERRAI INDIRIZZATO DIRETTAMENTE ALLA RICETTA.
SE PROVI LE MIE RICETTE, INVIAMI LE TUE FOTO SUINSTAGRAM, @RAMONA_STORIEDICUCINATAGGAMI E USA L’HASHTAG #RAMONASTORIEDICUCINA, IO SARÒ FELICE DI PUBBLICARLE NELLE STORIES.
SCHIACCIA QUI PER VEDERE LE RICETTE RIFATTE DA VOI. LE TROVI NELLE STORIE IN EVIDENZA SU INSTAGRAM NELLA SEZIONE – RIFATTE DA VOI –

 

 

 

 

 

 

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *