PANE SENZA IMPASTO- RICETTA SEMPLICE E VELOCE

Che bello fare il pane. Mi da una sensazione di casa, di calore e di cose belle.

Ci sono tantissimi modi per prepararlo, da quello veloce con tanto lievito, a quelli più elaborato con lievitazione e riposo lunghissimi, a quelli più particolari… insomma io amo provarli davvero tutti e ho tantissime ricette che provo, modifico, sperimento ecc…

Mi piace anche scoprire nuovi metodi. L’unica pecca o meglio l’unica cosa che non ho ancora fatto è provarlo con il lievito madre, purtroppo mi conosco, non riuscirei a curarlo . Però mi sono ripromessa che questo inverno cercherò di farlo , devo avere tempo e soprattutto organizzazione mentale. Vedo spesso che tante persone ci mettono davvero una grande impegno nel curarlo quotidianamente, e purtroppo riconoscendo i miei difetti so che per farlo devo avere tempo a disposizione.

Ma ci proverò .

Comunque passando alla ricetta di oggi, forse è una delle migliori mai provate in assoluto. Il rapporto tra tempo e risultato ottenuto è stato davvero straordinario.

Ho visto questa ricetta di sfuggita, ho provato poi a ricercarla senza successo, impiegandoci ore e ore ma nulla. Gli ingredienti e i passaggi erano davvero semplici che li ho fatti a memoria, anche se secondo me forse le dosi le ho leggermente modificate.

Comunque il risultato è stato oltre le aspettative.

Un pane senza impasto, con solo 2 gr di lievito, tempi brevi di lievitazione ed è avvenuta la magia.

Essendo un pane senza impasto, non si presta ad essere modellato, quindi per farlo dovete munirvi di un contenitore rettangolare.


INGREDIENTI :

  • 380 gr di farina
  • 7 gr di sale
  • 40 gr di olio evo
  • 2 gr di lievito disidratato
  • 290 gr di acqua

PROCEDIMENTO :

In un contenitore rettangolare con chiusura ermetica o a scatto tipo questo

Però più grande. Io ho usato uno della Tupperware della linea frigo o freezer non ricordo; l’importante è che sia rettangolare, abbastanza capiente e con la chiusura ermetica.

  1. 2. Mettete nel contenitore l’acqua tiepida e il lievito, mischiate con una spatola o con un cucchiaio di legno fin quando il lievito non sarà completamente sciolto.
  2. Aggiungete l’olio e mescolate.
  3. Aggiungete anche la farina e il sale e mescolate per bene con il cucchiaio fino ad ottenere un impasto colloso è morbidissimo.
  4. Chiudete il con il coperchio e lasciate riposare 40 minuti.
  5. Trascorso il tempo di riposo, aprite il coperchio ( vedrete che l’impasto avrà preso la forma del contenitore ), ora prendete un lato, tiratelo delicatamente verso l’alto e poi appoggiatelo nel centro del l’impasto sempre delicatamente . Ripetete l’operazione per tutti e 4 i lati.
  6. Chiudete il coperchio e lasciate lievitare ancora 40 minuti.
  7. Riprendete il contenitore, togliete il coperchio e ripetete l’operazione di prima alzando ogni lato verso l’alto e portandolo verso il centro.
  8. Chiudete il coperchio e lasciate lievitare altri 40 minuti.
  9. Ripetete questa operazione altre 2 volte.
  10. Trascorsa l’ultima lievitazione, aprite il coperchio e ribaltatelo sul piano di lavoro leggermente infarinato, vedrete che sarà diventato più compatto rispetto all’inizio, quindi modellatelo delicatamente formando un rettangolo ( non dovete lavorarlo, vi basterà solo aggiustate i bordi ), poi tagliatelo in 4 pezzi senza più modellare l’impasto.
  11. Prendete delicatamente ogni pezzo e disponetelo su di un canovaccio con un po’ di farina per non farlo attaccare, distanziandoli fra di loro; coprite con un’altro canovaccio e lasciate lievitare ancora per 40 minuti.
  12. Trascorsa la lievitazione, prendeteli delicatamente e disponeteli su di una teglia ricoperta di carta forno e infornateli nel forno già caldo a 200° per circa 20 minuti.
  13. Otterrete una crosticina croccante e l’interno morbidissimo.
  14. Conservateli in sacchetti di plastica o in contenitori ermetici per farli durare diversi giorni.

QUI trovi altre ricette di Pane o ricette con il Pane come ingrediente principale.

QUI trovi altre ricette di Panini.

QUI trovi altre ricette di Lievitati Dolci e Salati .

SE STAI CERCANDO QUALCHE RICETTA IN PARTICOLARE O UN INGREDIENTE SPECIFICO, IN BASSO NELLA SEZIONE ” CERCA ” , PUOI SCRIVERE QUELLO CHE STAI CERCANDO E VERRAI INDIRIZZATO DIRETTAMENTE ALLA RICETTA.
SE PROVI LE MIE RICETTE, INVIAMI LE TUE FOTO SUINSTAGRAM,@RAMONA_STORIEDICUCINA,  TAGGAMI E USA L’HASHTAG #RAMONASTORIEDICUCINA, IO SARÒ FELICE DI PUBBLICARLE NELLE STORIES.
SCHIACCIA QUI PER VEDERE LE RICETTE RIFATTE DA VOI. LE TROVI NELLESTORIE IN EVIDENZA SU INSTAGRAMNELLA SEZIONE– RIFATTE DA VOI

Correlati

Cheesecake light senza base, hai mai provato a realizzarla? La Cheesecake senza base, come dice il termine stesso, si tratta semplicemente della...

Hai mai provato a fare la pasta di mandorle? La pasta di mandorle fatta in casa è davvero semplice e golosa da realizzare. Tempo fa evitavo di...

Prepariamo gli gnudi light alla zucca. Conosci gli Gnudi? Li hai mai provati? Gli gnudi son un piatto di rgine toscana. Si tratta nello specifico di...