PASTA CON FRIGGITELLI E POMODORINI- RICETTA SEMPLICE

Vi ho già raccontato che i Peperoni li mangio da relativamente poco perché prima proprio non li amavo.

Ma come per tantissimi altri cibi, è proprio grazie alla pasta che ho iniziato ad apprezzare quello che non mi piaceva. La pasta fa sempre miracoli. Con la Pasta tutto è davvero molto più buono .

Ho iniziato prima con i Peperoni ripieni ma quelli Corno, che sono dolcissimi e non restano pesanti , in più si digeriscono con molta facilità . Poi ho assaggiato i friggitelli ovviamente con la pasta ed è stato amore!

Proprio come dice il nome, la morte loro è farli fritti.

Io adoro farli con la pasta lunga e possibilmente fresca ( ho usato gli scialatielli che mi ha portato mio papà dalla Basilicata).

Con solo pochissimi ingredienti portate in tavola un piatto davvero speciale.

Il tocco finale l’ho dato con una ricotta salata ( sempre della Basilicata che ha dato quella marcia in più ).


INGREDIENTI :

  • 2 spicchi di aglio
  • 1 confezione di friggitelli ( di solito sono circa 500/600 gr )
  • Olio evo
  • Sale e pepe
  • 250 gr di pasta ( io scialatielli freschi )
  • Circa 200 gr di pomodorini ( io piccadilly )
  • Basilico
  • Ricotta salata ( facoltativa )

PROCEDIMENTO :

  1. Iniziate pulendo i friggitelli, togliete la parte superiore, togliete i semi ( vi basterà capovolgere il peperone e schiacciare leggermente ), passateli per bene sotto l’acqua corrente e poi asciugateli.
  2. Nel frattempo sul fuoco mettete una padella capiente con abbondante olio e fate soffriggere per pochi minuti gli spicchi di aglio.
  3. Aggiungete poi i Peperoni e lasciatelo cuocere per un po’ di minuti coprendo con il coperchio.
  4. Nel frattempo tagliate i pomodori a metà o in quattro parti e aggiungeteli ai peperoni.
  5. Aggiungete il sale,il pepe e il basilico; coprite con il coperchio e lasciate cuocere fin quando non sarà tutto ben morbido ( circa 20/30 minuti ).
  6. Nel frattempo mettete la pentola con l’acqua sul fuoco, quando arriva a bollore aggiungete il sale e la pasta.
  1. Fate cuocere la pasta e quando sarà al dente scolatela e mettetela nella padella con i Pomodorini e i Peperoni, lasciate amalgamare per qualche minuto mescolando per bene.
  2. Spegnete il fuoco e aggiungete la ricotta salata e il basilico fresco.
  3. Se desiderate condite con un filo di olio a crudo.

QUI trovi altre ricette con i Peperoni.

QUI trovi altre ricette con i Pomodorini.

QUI trovi altre ricette con la Pasta.

QUI trovi altre ricette di Primi Piatti.

SE STAI CERCANDO QUALCHE RICETTA IN PARTICOLARE O UN INGREDIENTE SPECIFICO, IN BASSO NELLA SEZIONE ” CERCA ” , PUOI SCRIVERE QUELLO CHE STAI CERCANDO E VERRAI INDIRIZZATO DIRETTAMENTE ALLA RICETTA.
SE PROVI LE MIE RICETTE, INVIAMI LE TUE FOTO SUINSTAGRAM,@RAMONA_STORIEDICUCINA,  TAGGAMI E USA L’HASHTAG #RAMONASTORIEDICUCINA, IO SARÒ FELICE DI PUBBLICARLE NELLE STORIES.
SCHIACCIA QUI PER VEDERE LE RICETTE RIFATTE DA VOI. LE TROVI NELLESTORIE IN EVIDENZA SU INSTAGRAMNELLA SEZIONE– RIFATTE DA VOI

Correlati

Frittelle ai broccoli o zeppole senza lievitazione, tu come le chiami? Hai mai provato le zeppole o le frittelle salate? Oggi ho deciso di preparle...

La crema di castagne e cioccolato pià golosa, una crema con castagne e cioccolato che ti sorprenderà. La mia nota passione per le castagne, non mi...

Spaghetti alla puttanesca- la storia e la ricetta degli spaghetti alla...