Le Puntarelle sono i germogli che si trovano all’interno dello cespi delle cicorie ( o catalogne ), sono molto usato soprattutto nel Lazio e in tutto il sud in generale.

La parte che si consuma è proprio quello che si trova all’interno del cespo.

Se non le avete mai provate, vi consiglio di assaggiarle, le trovate in alcuni supermercati già pulite oppure potete trovare i cespi interi da cui estrarre poi le puntarelle da utilizzare.

Il sapore è buonissimo, leggermente amarognolo ( ma poco ), la consistenza è croccante ma ha il cuore tenero. Si possono mangiare sia cotte che crude. Di solito le faccio sempre crude in insalata con altri ingredienti primaverili per fare un insalata un po’ più gourmet; però le adoro anche cotte . Il loro sapore da vita ai piatti.

 

 

 

 

 

 

Mi ricordo la prima volta che le ho assaggiate da ragazzina, ho detto ” sa di carne ” , hanno davvero un sapore esagerato.

Questa volta ho deciso di fare un bel piattone di pasta, con la ricotta e due tuorli d’uovo ( in realtà questa pasta la faccio sempre quando ho le puntarelle ).

Il loro periodo di raccolta è compreso tra febbraio e maggio, quindi se volete assaggiarle siete ancora in tempo per trovarle nei banchi ortofrutticoli.

 

 

 

 

 


 

 

INGREDIENTI PER 3 PERSONE :

 

  • 1 cespo intero di puntarelle ( oppure circa 200/300 gr già pulite )
  • 150 gr di ricotta
  • 2 tuorli
  • 300 gr di pasta ( io spaghetti )
  • 1 spicchio di aglio
  • Sale e pepe
  • 3 cucchiai di pecorino romano

 

 

 

 

 

PROCEDIMENTO :

 

  1. Mettete l’acqua sul fuoco per la pasta.
  2. Nel frattempo pulite le puntarelle, eliminate la parte esterna con tutte le foglie e tenete la parte centrale .
  3. Lavate per bene sotto acqua corrente poi tagliate le puntarelle a striscioline.
  4. Mettete sul fuoco una padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio, poi aggiungete le puntarelle e fatele cuocere per qualche minuto.
  5. Spegnete il fuoco e tenete da parte.
  6. Quando l’acqua bolle, buttate la pasta e scolatela al dente.
  7. Nel frattempo in una ciotolina mettete la ricotta con i tuorli e mezzo bicchiere di acqua di cottura della pasta, salate e pepate , aggiungete il pecorino romano e mescolate per bene.
  8. Quando la pasta è al dente, scolatela, mettetela nella padella con le puntarelle e aggiungete la crema di ricotta.
  9. Mescolate per bene e spegnete il fuoco ( continuate a mescolare ).
  10. Aggiungete un filo d’olio e altro formaggio se lo desiderate.

 

 

 

 

 

QUI trovi altre ricette con la Pasta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SE STAI CERCANDO QUALCHE RICETTA IN PARTICOLARE O UN INGREDIENTE SPECIFICO, IN BASSO NELLA SEZIONE ” CERCA ” , PUOI SCRIVERE QUELLO CHE STAI CERCANDO E VERRAI INDIRIZZATO DIRETTAMENTE ALLA RICETTA.
SE PROVI LE MIE RICETTE, INVIAMI LE TUE FOTO SUINSTAGRAM, @RAMONA_STORIEDICUCINATAGGAMI E USA L’HASHTAG #RAMONASTORIEDICUCINA, IO SARÒ FELICE DI PUBBLICARLE NELLE STORIES.
SCHIACCIA QUI PER VEDERE LE RICETTE RIFATTE DA VOI. LE TROVI NELLE STORIE IN EVIDENZA SU INSTAGRAM NELLA SEZIONE – RIFATTE DA VOI –

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *