PASTA FATTA IN CASA SENZA UOVA

on

A casa mia la pasta fatta in casa è sempre stata un’appuntamento fisso del pranzo della domenica. Quello che si preparava di più erano i fusilli o i cavatielli.

Sono davvero troppo affezionata a questa ricetta, perchè è il mio primissimo ricordo di cucina e da qui che il mio motto ha preso vita :

Dalle mani sporche di impasto tiro fuori i miei ricordi più belli

E magari per alcuni potrà sembrare banale, ma quasi mi commuovo a pensare a questa ricetta, fa riaffiorare ricordi di infanzia bellissimi. Quando in Basilicata io, mia mamma e mia nonna impastavamo ( io volevo sempre avere le mani in pasta ) anche se il mio compito è sempre stato sistemare la pasta sulla tovaglia per farla asciugare. E che gioia quando verso la fine potevo provare anche io a fare qualche fusillo o qualche cavatiello, non arrivavo nemmeno al tavolo, e mi dovevo mettere in ginocchio sulla sedia, con il mio grembiulino bianco e le manine così piccole… Che bello davvero.

Questa è la mia ricetta del cuore, che forse avrei voluto custodire molto gelosamente, ma che mi sento di condividere, perchè sono fermamente convinta che tutte le cose belle, che ci fanno emozionare, che ci portano alla mente ricordi bellissimi, debbano essere per forza condivise.

Ed è con voi oggi che voglio condividere un pezzo del mio cuore, un pezzo della mia infanzia, un pezzo dei miei ricordi…

Mi sono resa conto che la passione per la cucina era già grande quando ancora io ero piccola.

Non so se capita anche a voi, ma questa ricetta per me racchiude tutto il mio mondo, tutta la mia idea di cucina, tutto quello che voglio dalla cucina, tutto quello chela cucina suscita in me.

La vostra ricetta del cuore qual’è?

 

INGREDIENTI:

  • 300 gr di farina di grano duro
  • 100 gr di farina di grano tenero
  • acqua q.b

PROCEDIMENTO:

  1. In una ciotola o su una spianatoia unite le due farine.
  2. Fate un buco al centro e iniziate a versare l’acqua a temperatura ambiente, poco alla volta fino ad ottenere un impasto omogeneo ( non deve essere troppo molle).
  3. Impastate per bene per minimo 5 minuti.
  4. La pasta è pronta ora potete ricavarne la forma che preferite.

Il rapporto tra farina di grano duro e farina di grano tenero è sempre 3:1

 

Forse potrebbe interessarti anche la Pasta al sugo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *