Pesto al finocchietto selvatico

Difficoltà:

Tempo: 15 Minuti

Ingredienti

 

Il finocchietto selvatico ha una marcia in più .
E si, se lo hai provato sai che ha un profumino è un sapore speciale e inconfondibile. Però secondo me,’proprio per queste caratteristiche, o lo ami o lo odi non ci sono vie di mezzo.

Un modo per gustarlo al meglio a mio parere è con la polenta o come pesto, oppure unendolo alle polpette o ripieni vari.

Oggi ti lascio la ricetta per fare il pesto.
È molto personale quindi non ti consiglierei nemmeno chissà quali dosi specifiche , ma forse è meglio di sicuro farlo in base ai propri gusti o quello che si ha a disposizione.
Inoltre è una ricetta leggera, perfetta anche se fai la dieta, infatti uso la pasta integrale.
Ovviamente puoi personalizzare tutto in base ai tuoi gusti.

Io ho usato i pomodorini secchi, le olive, il basilico, i fiori del cappero, le nocciole, ma ovviamente puoi aggiungere o togliere ingredienti.

 

Seguimi su INSTAGRAM ( schiaccia QUI )

Seguimi su FACEBOOK PER VEDERE I VIDEO DELLE MIE RICETTE ( schiaccia QUI )

Seguimi su YOUTUBE PER VEDERE I VIDEO DELLE RICETTE  ( schiaccia QUI )

 

 

QUI trovi altre ricette di Pesto.

QUI trovi altre ricette di Pasta.

QUI trovi altre ricette di Primi Piatti.

 

 

 

SE PROVI LE MIE RICETTE, INVIAMI LE TUE FOTO SU INSTAGRAM, @RAMONA_STORIEDICUCINA,TAGGAMI E USA L’HASHTAG #RAMONASTORIEDICUCINA, IO SARÒ FELICE DI PUBBLICARLE NELLE STORIES, MI FA SEMPRE MOLTO PIACERE VEDERE VEDERE LE VOSTRE CREAZIONI.

TUTTE LE FOTO CHE MIA VETE INVIATO LE TROVI  QUI . LE TROVI INOLTRE NELLE STORIE IN EVIDENZA SU INSTAGRAM NELLA SEZIONE– RIFATTE DA VOI

PUOI TROVARE TUTTI I LINK DIRETTI ALLE MIE RICETTE ANCHE SU PINTEREST , schiaccia QUI. Il mio profilo è @storiedicucina.

 

1.Per prima cosa metti sul fuoco una pentola con l’acqua e aspetta che raggiunga il bollore.

2.Nel frattempo prepara il pesto, puoi usare il mixer. Io ho usato il finocchietto a crudo perché poi verrà cotto in padella, ovviamente puoi già sbollentarlo.

3.Nel mixer quindi unisci il finocchietto spezzettato eliminando la parte finale più spessa. Frullalo insieme ai pomodorini e le nocciole.

4.Man mano aggiungi gli altri ingredienti. Io ne ho aggiunto uno per volta e ogni volta ho frullato per qualche secondo in modo tale da tritare e amalgamare tutti gli ingredienti.

5.Aggiusta di sale e pepe, se serve ancora un po’ di olio e se vuoi aggiungi spezie e aromi che desideri.

6.Nel frattempo quando l’acqua bolle, aggiungi il sale e gli spaghetti, falli cuocere poco prima che siano al dente in modo da rispettarli nel condimento.

7.In una padella aggiungi un filo d’olio, uno spicchio di aglio e fallo imbiondire poi toglilo e aggiungi il condimento. Aggiungi anche una tazzina di acqua di cottura della pasta, abbassa la fiamma al minimo e lascia cuocere per pochi minuti.

8.Quando la pasta è ad dente mettila direttamente nella padella con il condimento, aggiungi qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta de necessita, e ultima la cottura mescolando per bene.

9.Aggiungi a fine cottura il formaggio grattugiato.

Correlati

La crema di castagne e cioccolato pià golosa, una crema con castagne e cioccolato che ti sorprenderà. La mia nota passione per le castagne, non mi...

Spaghetti alla puttanesca- la storia e la ricetta degli spaghetti alla...

Torta con farina di castagne, la ricetta semplice per fare la torta con farina di castagne sofficissima e golosa.  Ho una vera e propria passione...