RAVIOLI GIALLI E VERDI

on

 

 

 

 

La pasta frasca fatta in casa , per me , è il ricordo di infanzia per eccellenza ! Uno dei primi ricordi in assoluto !

Quando la domenica si preparava la pasta fresca io ero li vicino al tavolo pronta ad aiutare !

Il mio compito era quello di aggiustare la pasta su di una tovaglia , in modo che potesse leggermente asciugarsi .

Ho iniziato sin da subito però a voler mettere le mani in pasta , e quel compito che mi era stato assegnato , mi andava troppo stretto ; quindi mi concedevano alla fine un pezzettino di pasta per provare anche io .

la pasta più gettonata erano i Cavatielli ( detto alla lucana ) e i fusilli , tutto rigorosamente fatto con le mani .

Alla fine , non ricordo bene con precisione , ma già da piccolissima avevo imparato a fare la pasta fatta in casa senza grossi problemi , e anche io mantengo la tradizione dei Cavatielli fatti con le dita , li faccio ad occhi chiusi !

La pasta ripiena invece la faccio meno spesso , ma inutile dire che la adoro in ugual modo .

 

 

 

 

Oggi ho deciso di farla leggermente diversa dal solito , con due colori e due sapori ben distinti.

Una gialla con lo zafferano , e una verde con la polvere di Kale che prendo su Vita 33 .

Il Kale è il cavolo , e in America negli ultimi anni è davvero un ‘ ingrediente usatissimo per tante ricette !

Ricco di vitamine tra cui A , K , B1 , B2 , B6 , C , inoltre è ricco di calcio .

Il sapore è sorprendentemente piacevole , leggero e delicato . Può essere inserito in varie preparazioni , ma dopo averlo provato nell’impasto della pasta fresca , devo dire che ci sta davvero super super bene.

Vi ricordo che fino al 31 Agosto, sul sito di Vita 33 , inserendo il mio codice RAMONA , avrete diritto al 10% di sconto .

 

 

 

 

INGREDIENTI PER LA PASTA GIALLA :

  • 1 uovo
  • 100 gr di farina
  • 1 bustina di zafferano

 

 

INGREDIENTI PER LA PASTA VERDE :

  • 1 uovo
  • 100 gr di farina
  • 2 cucchiaini di kale

 

 

INGREDIENTI PER IL RIPIENO :

  • 200 gr di ricotta
  • sale e pepe q.b.
  • erbe a piacere

 

 

INGREDIENTI PER IL SUGO :

  • 1 scalogno
  • olio evo q.b.
  • sale e pepe
  • circa 20/30 pomodorini
  • 1 spicchio di aglio

 

 

 

 

PROCEDIMENTO :

  1. Iniziate preparando la pasta , fate su di una spianatoia , la classica fontana con la farina , al centro inserite l’uovo e lo zafferano . Impastate fino ad ottenere un composto liscio e ben omogeneo.
  2. Io solitamente prima di utilizzarla la faccio comunque riposare circa 20 minuti .
  3. Procedete in ugual modo con la pasta verde.
  4. Riprendete gli impasti e stendeteli con il mattarello , poi passateli nella macchina per la pasta per ottenere delle sfoglie sottili .
  5. Io ho realizzato i ravioli con le strisce , semplicemente sovrapponendo delle strisce verdi sopra l’impasto giallo e passandole nella macchina della pasta per farle aderire . Gli avanzi della pasta li ho mischiati tra loro ottenendo delle colarazioni sempre nuove e diverse. Un’effetto davvero bello .
  6. Mettete una pentola sul fuoco con l’acqua e portate a ebolliizione .
  7. Lavorate leggermente la ricotta con una forchetta per renderla morbida , poi aggiungete sale e pepe e le erbette che più gradite .
  8. Ritagliate con un coppa pasta o con delle formine i ravioli, poi farcite il centro con la ricotta senza abbondare. Sovrapponete l’altro pezzo di pasta e fate aderire ( se volete essere sicuri prima di farcire il raviolo , spennellate i bordi con pochissima acqua in modo tale che aderirà più facilmente .
  9. Quando l’acqua bolle , salatela e tuffate i ravioli all’interno. fate cuocere circa 5 minuti .
  10. Nel frattempo preparate un leggero sughetto .
  11. In una padella mettete un filo d’olio e uno spicchio di aglio , quando l’aglio sarà imbrunito , toglietelo e aggiungete lo scalogno tritato finemente e lasciate appassire .
  12. Prendete i pomodorini , lavateli e se c’è qualche pomodorino grande tagliatelo a metà , gli altri piccoli invece lasciateli interi .
  13. Aggiungeteli nella padella e poi mettete circa 1 mestolo di acqua di cottura dei ravioli .
  14. Quando i pomodorini saranno cotti , tirate via quelli che sono rimasti interi , e frullate con un frullatore ad immersione tutto quello che c’è nella padella .
  15. Passate velocemente il composto nel colino .
  16. Il sughetto super leggero è pronto , e inoltre è davvero bello da vedere perchè risulterà liscio .
  17. Quando i ravioli sono pronti , scolateli e aggiungeteli al sughetto .
  18. Aggiustate di sale e di pepe , se volete aggiungete anche un pò di olio e il basilico .

 

 

Leggi anche come fare la Pasta fresca colorata .

Potrebbe anche interessarti come fare la Pasta fresca senza uova .

Se provi le mie ricette , inviami le tue foto su Instagram @ramona_storiedicucina , inviami le tue foto , taggami , e usa l’hashtag #ramonastoriedicucina , io sarò felice di pubblicarle nelle Stories .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *