RESTA PASQUALE COMASCA

on

 

 

Questo è un dolce antico, tipico della mia città natale Como.

E’ un pane dolce dalla classica forma della pagnotta allungata; farcita con canditi e uvetta.

La tradizione vuole che si prepari la domenica delle palme, e ha valore simbolico; infatti all’interno di questo dolce si trova un ramoscello di ulivo.

Un gusto davvero inconfondibile, il profumo è davvero speciale!

Nelle panetterie e pasticcerie più antiche è il dolce per eccellenza del periodo pasquale!

Davvero molto semplice da realizzare, sarà davvero perfetto per la colazione di Pasqua.

 

 

INGREDIENTI:

  • 15 gr di lievito di birra
  • 300 gr di farina
  • 100 gr di zucchero
  • 1 cucchiaio di miele
  • 150 gr di burro
  • 3 uova
  • 1 pizzico di sale
  • buccia grattugiata del limone
  • 50 gr di uvetta
  • 100 gr di canditi

 

PROCEDIMENTO:

  1. Sciogliete il lievito di birra in pochissima acqua tiepida.
  2. Nell’impastatrice o in una ciotola, unire il lievito ormai sciolto con con 80 gr di farina presa dal totale, impastare e lasciare lievitare per 1 ora.
  3. A questo impasto unite la restante farina, lo zucchero, il miele, il burro sciolto, le uova, il sale e la buccia del limone grattugiata.
  4. Impastare fino ad ottenere un composto omogeneo.
  5. lasciare lievitare per 1ora e 30.
  6. Nel frattempo ammollate l’uvetta.
  7. Riprendere l’impasto e unire l’uvetta ben strizzata e aggiungere i canditi.
  8. Disponete l’impasto su di una teglia ricoperta di carta forno e dategli la forma di una pagnotta allungata.
  9. Lasciate lievitare ancora per 1/2 ore, poi infornate a 180°C per 1 ora.
  10. Controllate che non si colori troppo in superficie, altrimenti copritela con l’alluminio.
  11. prima di servirla, fatela riposare 30 minuti.

 

 

Leggi anche come fare la Torta Pasqualina .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *