Ciambella mandorle e albicocche, sofficissima

Questa torta potrei tranquillamente riassumerla in questa frase : ‘c’è ma non si vede’.
Dal titolo avrai sicuramente letto : ciambellone con albicocche e mandorle; le mandorle le vedi in superficie ma le albicocche no.
Ed ecco che volevo già avvisarti che non ho sbagliato a scrivere, semplicemente ci sono ma non si vedono.
Se conosci un po’ le mie ricette, ti sarai accorto/a che spesso mi piace usare gli ingredienti principali di una ricetta, magari riducendoli in succo o polpa.
Questo perché dico la verità, non è una mia peculiarità, e nemmeno perché mi piace spappolare la frutta ( 😅 ), semplicemente trovo che a volta il fatto di ridurre in succo o purea un ingrediente, conferisca un sapore uniforme al dolce.
A volte quando c’è un frutto, che magari ha anche un sapore abbastanza delicato, e lo si mette a pezzetti nella torta, può capitare che una fetta abbia un sapore più o meno inteso rispetto ad un’altra. È vero che comunque la frutta si cuoce e quindi il sapore di distribuisce, ma a volte non come dovrebbe.
Quindi per questo preferisco o fare dei pezzettini piccolissimi in modo tale da essere sicuri che si distribuiscano bene per tutta la torta; o meglio ancora frullo o riduco in purea.
In questo caso queste albicocche erano davvero buone, profumatissime e dal sapore delicato.
Ho deciso di usarle ben mature così da poter schiacciare la polpa semplicemente con la forchetta.
Se segui il mio consiglio sono certa che otterrai una torta davvero profumata.
Le mandorle ci stanno davvero benissimo, puoi usare altra frutta secca, ma in questo caso ti sconsiglio le noci perché andrebbero troppo a coprire il gusto delle albicocche. In caso gli anacardi vanno davvero bene, o le nocciole.
Anche l’abbinamento con i pistacchi può risultare un po’ al limite perché coprirebbero il sapore delle albicocche.
Se vuoi fare come ho fatto io, assicurati che le albicocche siano ben mature e che la polpa sia morbidissima.

Otterrai una torta davvero molto molto soffice.

 

AuthorRamonaCategory, DifficultyBeginner

ciambella sofficissima con mandorle e albicocche

Yields1 Serving
Prep Time20 minsCook Time30 minsTotal Time50 mins

Ingredienti per uno stampo da ciambella da 26 cm :
 2 uova
 100 g di zucchero
 100 g di mandorle pelate
 120 g di farina
 aroma alle mandorle
 6 albicocche mature
 1 bustina di vanillina
 1 bustina di lievito in polvere per dolci
 scorza di limone grattugiata
 120 g di olio di semi
 120 g di latte ( io di riso, sostituibili con 1 vasetti di yogurt al naturale, alla vaniglia o all’albicocca )
 mandorle a lamelle

Procedimento :
1

Per prima cosa dedicati alle mandorle, in questo caso io ho usato le mandorle pelate, se non le hai vanno ugualmente bene quelle con la buccia e puoi anche utilizzarle così senza doverle spelare.
Puoi anche sostituirle con la farina di mandorle in caso avessi quella a disposizione.

2

Io prima di frullarle le passo giusto 1 minuto in padella così da ottenere una farina più profumata e rustica, poi vanno frullate appunto fino ad ottenere un composto abbastanza fine ( se dovessero capitarti dei pezzetti più grandi nessun problema ).
Tieni da parte la farina ottenuta.

3

In una ciotola unisci le uova con la scorza di limone e lo zucchero e monta con le fruste in azione fino ad ottenere un composto chiaro, spumoso e gonfiato.

4

Ora aggiungi a filo l’olio sempre con le fruste in azione.
Aggiungi anche il latte, io ho usato uno vegetale, lo puoi sostituire con il latte vaccino; oppure puoi usare un versetto di yogurt ( in questo caso ti consiglio o il classico magro o naturale; uno alla vaniglia che ci sta molto bene; oppure se hai uno yogurt alla frutta assicurati che sia alle albicocche altrimenti altri gusti potrebbero rovinare il sapore della torta ). Monta ancora con le fruste.

5

Ora setaccia insieme la farina con il lievito e la vanillina e aggiungile poco per volta mescolando con una spatola molto delicatamente.
Aggiungi anche le mandorle tritate e l’aroma alla mandorla e mescola nuovamente.

6

Ora sbuccia le albicocche, mettile in un piattino e schiacciale grossolanamente con la forchetta ( consigliavo appunto di assicurarsi che siano ben mature così da non doverle necessariamente frullare ).

7

Aggiungi nella ciotolina delle albicocche qualche cucchiaio di composto della torta e mescola per bene così da far amalgamare la purea ottenuta.
Ora aggiungi la pure al composto della torta e mescola per bene.

8

Imburra e infarina uno stampo ( io da ciambella ), metti il composto , cospargi la superficie con le mandorle a lamelle e inforna nel forno già caldo a 180° per circa 30/40 minuti ( controlla sempre lo stato di cottura perché può variare in base al forno ).

9

Una volta pronta lasciala raffreddare e poi estraila dallo stampo. Presta molta attenzione perché la torta è davvero sofficissima.

 

QUI trovi altre ricette con le Mandorle.

QUI trovi altre ricette con le Albicocche.

QUI trovi altre ricette con la Frutta.

QUI trovi altre ricette con la Frutta Secca.

QUI trovi altre ricette di Ciambelle.

 

SE PROVI LE MIE RICETTE, INVIAMI LE TUE FOTO SU INSTAGRAM, @RAMONA_STORIEDICUCINA,TAGGAMI E USA L’HASHTAG #RAMONASTORIEDICUCINA, IO SARÒ FELICE DI PUBBLICARLE NELLE STORIES.

SCHIACCIA QUI PER VEDERE LE RICETTE RIFATTE DA VOI. LE TROVI NELLESTORIE IN EVIDENZA SU INSTAGRAMNELLA SEZIONE– RIFATTE DA VOI

PUOI TROVARE TUTTI I LINK DIRETTI ALLE MIE RICETTE ANCHE SU PINTEREST , schiaccia QUI. Il mio profilo è @storiedicucina.

MI TROVI ANCHE SU TIK TOK @ramona_storiedicucina

Ingredients

Ingredienti per uno stampo da ciambella da 26 cm :
 2 uova
 100 g di zucchero
 100 g di mandorle pelate
 120 g di farina
 aroma alle mandorle
 6 albicocche mature
 1 bustina di vanillina
 1 bustina di lievito in polvere per dolci
 scorza di limone grattugiata
 120 g di olio di semi
 120 g di latte ( io di riso, sostituibili con 1 vasetti di yogurt al naturale, alla vaniglia o all’albicocca )
 mandorle a lamelle

Directions

Procedimento :
1

Per prima cosa dedicati alle mandorle, in questo caso io ho usato le mandorle pelate, se non le hai vanno ugualmente bene quelle con la buccia e puoi anche utilizzarle così senza doverle spelare.
Puoi anche sostituirle con la farina di mandorle in caso avessi quella a disposizione.

2

Io prima di frullarle le passo giusto 1 minuto in padella così da ottenere una farina più profumata e rustica, poi vanno frullate appunto fino ad ottenere un composto abbastanza fine ( se dovessero capitarti dei pezzetti più grandi nessun problema ).
Tieni da parte la farina ottenuta.

3

In una ciotola unisci le uova con la scorza di limone e lo zucchero e monta con le fruste in azione fino ad ottenere un composto chiaro, spumoso e gonfiato.

4

Ora aggiungi a filo l’olio sempre con le fruste in azione.
Aggiungi anche il latte, io ho usato uno vegetale, lo puoi sostituire con il latte vaccino; oppure puoi usare un versetto di yogurt ( in questo caso ti consiglio o il classico magro o naturale; uno alla vaniglia che ci sta molto bene; oppure se hai uno yogurt alla frutta assicurati che sia alle albicocche altrimenti altri gusti potrebbero rovinare il sapore della torta ). Monta ancora con le fruste.

5

Ora setaccia insieme la farina con il lievito e la vanillina e aggiungile poco per volta mescolando con una spatola molto delicatamente.
Aggiungi anche le mandorle tritate e l’aroma alla mandorla e mescola nuovamente.

6

Ora sbuccia le albicocche, mettile in un piattino e schiacciale grossolanamente con la forchetta ( consigliavo appunto di assicurarsi che siano ben mature così da non doverle necessariamente frullare ).

7

Aggiungi nella ciotolina delle albicocche qualche cucchiaio di composto della torta e mescola per bene così da far amalgamare la purea ottenuta.
Ora aggiungi la pure al composto della torta e mescola per bene.

8

Imburra e infarina uno stampo ( io da ciambella ), metti il composto , cospargi la superficie con le mandorle a lamelle e inforna nel forno già caldo a 180° per circa 30/40 minuti ( controlla sempre lo stato di cottura perché può variare in base al forno ).

9

Una volta pronta lasciala raffreddare e poi estraila dallo stampo. Presta molta attenzione perché la torta è davvero sofficissima.

Ciambella mandorle e albicocche, sofficissima

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *