Risotto alla barbabietola

La ricetta di oggi è tanto semplice quanto golosa, perfetta da personalizzare in base ai propri gusti.
Un risotto è sempre bene gradito per me, poi se è rosa ecco fa subito San Valentino.
Alla fine lo dico spesso che basta davvero poco. Allora ci vuole davvero poco per portare in tavola un piatto a tema.
Ovviamente ho scelto la barbabietola che come colorire è davvero perfetta.
Un risotto semplicissimo e leggero fatto solo con barbabietola, senza cipolla e quindi senza soffriggere, come sempre uso l’acqua aromatizzata al posto del brodo.
L’aggiunta di un piccolo contrasto sia visivo che di sapore è data dallo yogurt greco che ho leggermente condito per renderlo più saporito e che ci sta davvero bene; però puoi renderlo invece più goloso realizzando una piccola fondutina.
Puoi usare uno yogurt vegano così da rendere il piatto totalmente vegan.

 

QUI trovi altre ricette di Risotti.

QUI trovi altre ricette dolci e salate con la Barbabietola.

QUI trovi altre ricette di San Valentino.

 

AuthorRamonaCategory, , , , DifficultyBeginner

risotto light alla barbabietola

Yields1 Serving
Prep Time10 minsCook Time30 minsTotal Time40 mins

Ingredienti per 2 persone :
 160 g di riso
 1 barbabietola già cotta
 acqua aromatizzata o brodo q.b.
 sale, pepe, aromi e spezie
 1 cucchiaio di yogurt greco
 olio evo
 1 cucchiaio di formaggio grattugiato

Procedimento :
1

Prepara il brodo oppure l’acqua aromatizzata mettendo sul fuoco un pentolino con l’acqua e gli aromi freschi o secchi che preferisci, porta a bollore poi tieni sempre la fiamma accesa. Togli aiutandoti con un colino le erbe aromatiche .

2

Frulla la barbabietola aiutandoti con un frullatore o con il minipimmer. Se vuoi passa la purea al colino così da renderla liscia e omogenea ( io non l’ho fatto ).

3

Ora metti sul fuoco una padella, aggiungi un filo d’olio e poi il riso, fallo tostare per bene fin quando non vedrai che i chicchi diventano traslucidi, a quel punto se vuoi aggiungi un gocccio di vino per far sfumare ( io non l’ho fatto e ho aggiunto direttamente il brodo ).

4

Aggiungi il brodo sempre uno o due molestoli per volta e lascia cuocere mescolando, quando vedrai che il brodo si è asciugato aggiungine ancora.

5

Aggiusta di sale, pepe , aromi e spezie a tua scelta. A metà cottura aggiungi anche la purea di barbabietola ( puoi metterla tutta o anche meno in base ai tuoi gusti).
Quando il risotto sarà al dente, spegni il fuoco.

6

Aggiungi un filo d’olio oppure una noce di burro e il formaggio grattugiato e fai mantecare.

7

A parte lavora velocemente lo yogurt con un filo d’olio, sale e pepe e qualche spezia o aroma ( puoi aggiungere l’aglio in polvere, prezzemolo o erba cipollina che ci stanno bene ).

8

Impiatta il riso e poi aggiungi lo yogurt in superficie. Se hai optato per fare una leggera fonduta ( facendo sciogliere del formaggio con il latte o la panna ), procedi allo stesso modo aggiungendolo in superficie ha volta impiantato.

 

 

SE PROVI LE MIE RICETTE, INVIAMI LE TUE FOTO SU INSTAGRAM, @RAMONA_STORIEDICUCINA,TAGGAMI E USA L’HASHTAG #RAMONASTORIEDICUCINA, IO SARÒ FELICE DI PUBBLICARLE NELLE STORIES, MI FA SEMPRE MOLTO PIACERE VEDERE VEDERE LE VOSTRE CREAZIONI.

TUTTE LE FOTO CHE MIA VETE INVIATO LE TROVI  QUI . LE TROVI INOLTRE NELLE STORIE IN EVIDENZA SU INSTAGRAM NELLA SEZIONE– RIFATTE DA VOI

PUOI TROVARE TUTTI I LINK DIRETTI ALLE MIE RICETTE ANCHE SU PINTEREST , schiaccia QUI. Il mio profilo è @storiedicucina.

Ingredients

Ingredienti per 2 persone :
 160 g di riso
 1 barbabietola già cotta
 acqua aromatizzata o brodo q.b.
 sale, pepe, aromi e spezie
 1 cucchiaio di yogurt greco
 olio evo
 1 cucchiaio di formaggio grattugiato

Directions

Procedimento :
1

Prepara il brodo oppure l’acqua aromatizzata mettendo sul fuoco un pentolino con l’acqua e gli aromi freschi o secchi che preferisci, porta a bollore poi tieni sempre la fiamma accesa. Togli aiutandoti con un colino le erbe aromatiche .

2

Frulla la barbabietola aiutandoti con un frullatore o con il minipimmer. Se vuoi passa la purea al colino così da renderla liscia e omogenea ( io non l’ho fatto ).

3

Ora metti sul fuoco una padella, aggiungi un filo d’olio e poi il riso, fallo tostare per bene fin quando non vedrai che i chicchi diventano traslucidi, a quel punto se vuoi aggiungi un gocccio di vino per far sfumare ( io non l’ho fatto e ho aggiunto direttamente il brodo ).

4

Aggiungi il brodo sempre uno o due molestoli per volta e lascia cuocere mescolando, quando vedrai che il brodo si è asciugato aggiungine ancora.

5

Aggiusta di sale, pepe , aromi e spezie a tua scelta. A metà cottura aggiungi anche la purea di barbabietola ( puoi metterla tutta o anche meno in base ai tuoi gusti).
Quando il risotto sarà al dente, spegni il fuoco.

6

Aggiungi un filo d’olio oppure una noce di burro e il formaggio grattugiato e fai mantecare.

7

A parte lavora velocemente lo yogurt con un filo d’olio, sale e pepe e qualche spezia o aroma ( puoi aggiungere l’aglio in polvere, prezzemolo o erba cipollina che ci stanno bene ).

8

Impiatta il riso e poi aggiungi lo yogurt in superficie. Se hai optato per fare una leggera fonduta ( facendo sciogliere del formaggio con il latte o la panna ), procedi allo stesso modo aggiungendolo in superficie ha volta impiantato.

Risotto alla barbabietola

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *