Tortelli fritti di Carnevale alla crema

Che bello carnevale vero?
Una delle feste che più amo, solo ed esclusivamente per i dolci.
È l’unico periodo dell’anno in cui a casa mia si usa l’olio per friggere, non sono solita friggere molto, lo faccio davvero di rado ma in questo periodo di certo non mi tiro indietro.
L’unico problema sorge se a gennaio hai iniziato la dieta, ti ritrovi tra febbraio e marzo con questi dolci uni più buono dell’altro ed è davvero difficile resistere.

Un’altra cosa che ho notato è che i dolci del carnevale hanno nomi diversissimi in base alle regioni, capita spesso in cucina ( vedi Arancino e Arancina, che la differenza di due province diverse fa cambiare la finale del nome ); ma con il carnevale questa cosa è ancora più accentuata.
Ad esempio, quelli di oggi nella mia regione si chiamano Tortelli, e nella tua regione?? Scrivimelo nei commenti su Instagram sotto al post.

Va beh resta il fatto poi che come li chiami non importa, sono sempre buonissimi.
Ovviamente la ricetta è fritta e sono farciti con la crema.

 

QUI trovi altre ricette di Carnevale.

QUI trovi altre ricette con la Crema.

 

 

AuthorRamonaCategory, DifficultyBeginner

tortelli fritti di carnevale con la crema

Yields1 Serving
Prep Time20 minsCook Time15 minsTotal Time35 mins

Ingredienti :
Per i tortelli :
 125 g di acqua
 125 g di latte
 un pizzico di sale
 1 cucchiaino di zucchero
 80 g di burro
 130 g di farina
 3 uova
 olio per friggere
 zucchero a velo
Ingredienti per la crema :
 2 tuorli
 250 ml di latte
 50 g di zucchero
 la scorza grattugiata di un limone
 35 g di farina o fecola

Procedimento :
1

Parti prima preparando la crema.
In una casseruola metti sul fuoco il latte e la scorza del limone, tieni a fiamma bassa e fai scaldare.
Nel frattempo in una ciotola unisci i tuorli e lo zucchero, lavoralo con la frusta a mano fin quando lo zucchero si sarà incorporato per bene, aggiungi poi la farina e continua a mescolare.

2

Aggiungi poi il latte al composto di uova e mescola velocemente.
Rimetti tutto sul fuoco e fai cuocere a fiamma media sempre mescolando fin quando la crema non sarà addensata.
Una volta pronta trasferiscila in una ciotola e ricopri con la pellicola a contatto in modo tale che non dormi la crosticina.

3

Lascia da parte la crema e prepara i tortelli. Quindi sul fuoco metti l’acqua e il latte, aggiungi il burro, il sale e lo zucchero, tieni la fiamma media e aspetta che il burro sia completamente sciolto.
Quando il burro sarà sciolto, togli il pentolino dal fuoco, aggiungi la farina in un un’oca ripresa e mescola subito per non far formare grumi.

4

Rimetti sul fuoco a fiamma bassa e mescola fin quando non vedrai che sul fondo della casseruola si sarà formata una patina biancastra, a quel punto spegni il fuoco, trasferisci il composto in una ciotola ( meglio se di vetro ), apri il composto verso i bordi in modo da farlo raffreddare.

5

Quando il composto sarà intiepidito aggiungi le uova, devi aggiungerne una per volta, mescolare per bene per farla incorporare, solo quando l’uovo precedente sarà completamente assorbito puoi aggiungere il successivo.

6

L’impasto dei tortelli è pronto, ora metti sul fuoco una casseruola capiente con l’olio per friggere, aspetta che raggiunga la temperatura ( se non usi il termometro potrai inserire uno stuzzicadenti e appoggiarlo sul fondo, se vedi che fa le bollicine è pronto. Puoi anche usare un pizzico di pangrattato per provare se l’olio è a temperatura, oppure prendi un pezzettino piccolo di imposto e adagialo nell’olio, se frigge è pronto ).
Tieni sempre la fiamma media mantenendo costante la temperatura senza abbassarla o alzarla.

7

Ora aiutandoti con due cucchiai, prendi un po’ di impasto ( non troppo circa metà o un cucchiaio non di più ), passalo tra i due cucchiai per formare una palla ( non importa se non è precisa ), poi adagiala nell’olio . Non aggiungerne troppe tutte in una volta.
Friggi i tortelli fin quando non saranno ben dorati.

8

A questo punto fai scolare l’olio in eccesso mettendoli sulla carta assorbente e procedi così fino alla fine del l’impasto.
Quando i tortelli sono pronti, trasferisci la crema in una sac à poche con bocchetta lunga ( preferibilmente ) e farcisci i tortelli con la crema ( qui si usa farcirlo abbondantemente con la crema che un po’ fuoriesce dal tortello , ma regolati in base ai tuoi gusti ).
Una volta farciti spolverizza con lo zucchero a velo.

9

I tortelli sono pronti, essendo fritti ti consiglio di consumarli il prima possibile, in giornata perché ovviamente la frittura tende poi ad ammorbidirsi.
Comunque conservali in un sacchetto o in un contenitore chiuso ermeticamente per non far sì che prendano umidità e che si ammorbidiscano in fretta.

 

SE PROVI LE MIE RICETTE, INVIAMI LE TUE FOTO SU INSTAGRAM, @RAMONA_STORIEDICUCINA,TAGGAMI E USA L’HASHTAG #RAMONASTORIEDICUCINA, IO SARÒ FELICE DI PUBBLICARLE NELLE STORIES, MI FA SEMPRE MOLTO PIACERE VEDERE VEDERE LE VOSTRE CREAZIONI.

TUTTE LE FOTO CHE MIA VETE INVIATO LE TROVI  QUI . LE TROVI INOLTRE NELLE STORIE IN EVIDENZA SU INSTAGRAM NELLA SEZIONE– RIFATTE DA VOI

PUOI TROVARE TUTTI I LINK DIRETTI ALLE MIE RICETTE ANCHE SU PINTEREST , schiaccia QUI. Il mio profilo è @storiedicucina.

 

Ingredients

Ingredienti :
Per i tortelli :
 125 g di acqua
 125 g di latte
 un pizzico di sale
 1 cucchiaino di zucchero
 80 g di burro
 130 g di farina
 3 uova
 olio per friggere
 zucchero a velo
Ingredienti per la crema :
 2 tuorli
 250 ml di latte
 50 g di zucchero
 la scorza grattugiata di un limone
 35 g di farina o fecola

Directions

Procedimento :
1

Parti prima preparando la crema.
In una casseruola metti sul fuoco il latte e la scorza del limone, tieni a fiamma bassa e fai scaldare.
Nel frattempo in una ciotola unisci i tuorli e lo zucchero, lavoralo con la frusta a mano fin quando lo zucchero si sarà incorporato per bene, aggiungi poi la farina e continua a mescolare.

2

Aggiungi poi il latte al composto di uova e mescola velocemente.
Rimetti tutto sul fuoco e fai cuocere a fiamma media sempre mescolando fin quando la crema non sarà addensata.
Una volta pronta trasferiscila in una ciotola e ricopri con la pellicola a contatto in modo tale che non dormi la crosticina.

3

Lascia da parte la crema e prepara i tortelli. Quindi sul fuoco metti l’acqua e il latte, aggiungi il burro, il sale e lo zucchero, tieni la fiamma media e aspetta che il burro sia completamente sciolto.
Quando il burro sarà sciolto, togli il pentolino dal fuoco, aggiungi la farina in un un’oca ripresa e mescola subito per non far formare grumi.

4

Rimetti sul fuoco a fiamma bassa e mescola fin quando non vedrai che sul fondo della casseruola si sarà formata una patina biancastra, a quel punto spegni il fuoco, trasferisci il composto in una ciotola ( meglio se di vetro ), apri il composto verso i bordi in modo da farlo raffreddare.

5

Quando il composto sarà intiepidito aggiungi le uova, devi aggiungerne una per volta, mescolare per bene per farla incorporare, solo quando l’uovo precedente sarà completamente assorbito puoi aggiungere il successivo.

6

L’impasto dei tortelli è pronto, ora metti sul fuoco una casseruola capiente con l’olio per friggere, aspetta che raggiunga la temperatura ( se non usi il termometro potrai inserire uno stuzzicadenti e appoggiarlo sul fondo, se vedi che fa le bollicine è pronto. Puoi anche usare un pizzico di pangrattato per provare se l’olio è a temperatura, oppure prendi un pezzettino piccolo di imposto e adagialo nell’olio, se frigge è pronto ).
Tieni sempre la fiamma media mantenendo costante la temperatura senza abbassarla o alzarla.

7

Ora aiutandoti con due cucchiai, prendi un po’ di impasto ( non troppo circa metà o un cucchiaio non di più ), passalo tra i due cucchiai per formare una palla ( non importa se non è precisa ), poi adagiala nell’olio . Non aggiungerne troppe tutte in una volta.
Friggi i tortelli fin quando non saranno ben dorati.

8

A questo punto fai scolare l’olio in eccesso mettendoli sulla carta assorbente e procedi così fino alla fine del l’impasto.
Quando i tortelli sono pronti, trasferisci la crema in una sac à poche con bocchetta lunga ( preferibilmente ) e farcisci i tortelli con la crema ( qui si usa farcirlo abbondantemente con la crema che un po’ fuoriesce dal tortello , ma regolati in base ai tuoi gusti ).
Una volta farciti spolverizza con lo zucchero a velo.

9

I tortelli sono pronti, essendo fritti ti consiglio di consumarli il prima possibile, in giornata perché ovviamente la frittura tende poi ad ammorbidirsi.
Comunque conservali in un sacchetto o in un contenitore chiuso ermeticamente per non far sì che prendano umidità e che si ammorbidiscano in fretta.

Tortelli fritti di Carnevale alla crema

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *