GIOVEDì 12 DICEMBRE SARO’ GIUDICE DI UNA SFIDA CON TEMA I RISOTTI DI NATALE.

L’EVENTO E’ ORGANIZZATO DA FIGHT EAT CLUB E SI TERRA’ IN VIA RIPA DI PORTA TICINESE 9 A MILANO PRESSO IL CLASSIMA CLUB DALLE ORE 19:30 .

IN QUESTA SFIDA I FIGHTER CHEF ( GLI CHEF AMATORIALI ) SI SFIDERANNO A SUON DI RISOTTI UTILIZZANDO I PRODOTTI DI SAN LORENZO.

SE SIETE IN ZONA POTETE PARTECIPARE ALL’EVENTO PRENOTANDO I BIGLIETTI SU WWW.EVENTBRITE.IT   Schiaccia QUI .

Schiaccia QUI per vedere il sito di Fighteatclub dove puoi trovare tante sfide culinarie.
Schiaccia QUI per vedere la Location dell’evento : Classima Club .
Schiaccia QUI per vedere i prodotti di San. Lorenzo .
Schiaccia QUI per prenotare i biglietti dell’evento e partecipare alla degustazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una ricetta perfetta per le feste, buonissima da preparare per il cenone di capodanno.

Potrebbe sembrare difficile ma in realtà è davvero molto molto semplice.

 

 

 

 

 

 

 

 

Questa ricetta è perfetta per chi ama i contrasti, credo che un buon risotto li debba avere necessariamente per renderlo davvero perfetto e speciale. Per prima cosa ( importantissima ), deve piacervi il Brie, altrimenti non fa per voi. Potreste sostituirlo con altri formaggi, ma il gusto perfetto è dato proprio da questo formaggio perché ha un sapore che si sposa benissimo con la melagrana; dolce ma anche forte però non troppo da coprire tutti i sapori.

 

 

 

 

 

 

 

 

Inoltre la melagrana non è messa nel risotto, l’ho fatto proprio per non mischiare i sapori ma poterli sentire ben distinti ad ogni cucchiaiata.

Ho fatto un semplicissimo gel di melagrana senza aggiunta di zucchero così da lasciarlo ben aspro ( il contrasto perfetto ). In più dei coralli sempre con la melagrana, ecco questi in caso non vi va di prepararli, potete tranquillamente ometterli .

 

 

 

 

 

 

 

 

Io ultimamente non uso il brodo, faccio un’acqua aromatizzata così da rendere ancor più leggero il risotto. Metto in una pentola l’acqua , la salo per bene in modo tale da non aggiungere altro sale , aggiungo due foglie di alloro , del rosmarino, il pepe sia in grani che macinato e qualche aroma in base alla ricetta . Questo metodo ultimamente è molto utilizzato, io mi trovo molto più comoda, anche perché non sempre si ha tempo di preparare il brodo, usare il dado poi non è il metodo ottimale anche perché ha quel sapore chimico che poi si trasferisce al riso. Se invece lo fate in casa ( io spesso lo preparo e lo metto nel freezer ) allora sarà più semplice e veloce.

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

INGREDIENTI PER DUE PERSONE :

INGREDIENTI PER IL GEL DI MELAGRANA:

 

 

  • 100 ml di succo di melagrana
  • 1 cucchiaio di fecola o di amido di mais

 

 

 

 

 

 

 

INGREDIENTI PER IL CORALLO :

 

 

  • 150 ml di succo di melagrana
  • 15 gr di farina
  • 50 ml di olio di semi

 

 

 

 

 

 

 

INGREDIENTI PER IL RISOTTO :

 

 

  • 160 gr di riso ( io Carnaroli )
  • 2 scalogni trattati
  • Burro q.b.
  • 200 gr di Brie
  • Brodo o acqua aromatizzata q.b.
  • Sale e pepe
  • Olio evo
  • Pecorino ( circa 30 gr )

Schiaccia QUI per vedere il su Tik Tok ; Schiaccia QUI per vedere il video su YouTube.

 

 

 

 

 

 

 

PROCEDIMENTO :

 

 

  1. Iniziate aprendo 2 melagrane e estraetene il succo ( con l’estrattore sarà più semplice ) .
  2. Per prima cosa preparate il gel, mettete in un pentolino il succo e un cucchiaio di fecola, iniziate a stemperare e portate sul fuoco a fiamma medio bassa; mescolate fin quando non inizia ad addensarsi.
  3. Coprite a contatto con la pellicola e lasciate da parte.
  4. Preparate ora il corallo.
  5. Mischiate insieme il succo di melagrana con la farina, mescolate e poi aggiungete l’olio e mescolate nuovamente. Potete usare il frullatore ad immersione per rendere il composto omogeneo.
  6. Ora mettete sul fuoco una padella antiaderente, aggiungete il composto e lasciate cuocere fin quando non vedrete che prenderà la forma appunto di un corallo buttando fuori tutto l’olio. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare poi toglietelo dalla padella e asciugate tutto l’olio in eccesso con un panno di carta.
  7. Preparate ora il risotto.
  8. Mettete sul fuoco un pentolino e fate sciogliere una noce di burro, aggiungete lo scalogno tritato e fate appassire , aggiungete il riso e fate tostare fin quando non sarà traslucido.
  9. Sfumare con il brodo e continuate la cottura aggiungendo sempre poco brodo per volta e mescolando.
  10. Quando sarà quasi a metà cottura un po’ prima di essere al dente, aggiungete il Brie ( tagliatelo a cubetti ed eliminate la parte più spessa della crosta perché quella non si scioglierà, mentre la crosta più fine potete tenerla perché darà sapore ).
  11. Mescolate per bene facendolo sciogliere e poi spegnete il fuoco ( il risotto dovrà essere al dente ).
  12. Aggiungete un filo d’olio e il pecorino ( oppure il Parmigiano ) e mantecate.
  13. Ora mettete il gel in uno squeezer oppure in una sac à poche, e impiattate come più preferite io ho fatto dei puntini ma potete fare anche una spirale.
  14. Spezzare il corallo e aggiungetelo sul riso.
  15. Finite con delle foglioline di timo .

 

 

 

 

 

 

 

QUI trovi altre ricette di Risotti .

QUI trovi altre ricette con i Formaggi.

QUI trovi altre ricette dolci e salate di Natale.

 

 

 

 

 

 

 

 

SE STAI CERCANDO QUALCHE RICETTA IN PARTICOLARE O UN INGREDIENTE SPECIFICO, IN BASSO NELLA SEZIONE ” CERCA ” , PUOI SCRIVERE QUELLO CHE STAI CERCANDO E VERRAI INDIRIZZATO DIRETTAMENTE ALLA RICETTA.

SE PROVI LE MIE RICETTE, INVIAMI LE TUE FOTO SU INSTAGRAM, @RAMONA_STORIEDICUCINA,  TAGGAMI E USA L’HASHTAG #RAMONASTORIEDICUCINA, IO SARÒ FELICE DI PUBBLICARLE NELLE STORIES.

SCHIACCIA QUI PER VEDERE LE RICETTE RIFATTE DA VOI. LE TROVI NELLESTORIE IN EVIDENZA SU INSTAGRAMNELLA SEZIONE RIFATTE DA VOI.

DA OGGI PER OGNI RICETTA TROVERAI IL VIDEO CON TUTTI I PASSAGGI SOLO SU YOUTUBE Ramona Storie di Cucina E SU TIK TOK, @ramona_storiedicucina .

Ti spetto su YouTube e Tik Tok per vedere i video.

PUOI TROVARE TUTTI I LINK DIRETTI ALLE MIE RICETTE ANCHE SU PINTEREST , schiaccia QUI. Il mio profilo è @storiedicucina.

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *