SPAGHETTI AGLIO, OLIO E PEPERONCINO

on

Gli spaghetti aglio, olio e peperoncino forse sono il piatto più semplice della nostra cucina. Uno dei più semplici e più amati. A volte li snobbiamo e li facciamo quando magari siamo di fretta o non abbiamo voglia di cucinare… però diciamo la verità arriva un giorno in cui ne sentiamo la voglia e dobbiamo prepararli non per necessità ma per bisogno.

Come tutti i piatti semplici , spesso nasconde delle insidie, e si si seguono degli accorgimenti il risultato sarà di sicuro impeccabile.

Avendo solo 4 ingredienti ovviamente si raccomanda la qualità… Una buona tipologia di spaghetti, magari di grano duro trafilati in bronzo saranno ottimi perchè si sentirà in pieno il sapore… un ottimo olio extravergine di oliva,magari corposo e spremuto a freddo sarà l’elemento che legherà tutti gli ingredienti… Ovviamente un buon peperoncino, freso o secco ( a proprio piacimento ) sarà l’ingrediente che darà più sapore, quindi mi raccomando, che sia buono e piccante al punto giusto ( ne troppo ne poco altrimenti il sapore si perderà )… e l’aglio anch’esso buono, magari preferibilmente bio e preso dal contadino di fiducia farà anche lui la differenza nella buona riuscita di questo piatto.

La cottura deve essere al dente altrimenti la pasta sarà da buttare, e proprio per questo vi consiglio una pasta trafilata in bronzo… si ci vorrà più tempo per prepararla ma la differenza la sentirete al primo assaggio.

 

INGREDIENTI:

  • 200 gr di spaghetti ( meglio se di grano duro trafilati in bronzo )
  • 1 o 2 spicchi di aglio
  • 10 gr di peperoncino freso piccante . Se lo utilizzate secco diminuite la dose
  • Olio evo 25 gr
  • prezzemolo facoltativo

PROCEDIMENTO:

  1. Mette sul fuoco una pentola con l’acqua, portate a ebollizione, salate e immergete gli spaghetti. Fateli cuocere al dente.
  2. Scaldate una padella con l’olio. Una volta caldo mettete l’aglio e fatelo soffriggere abbastanza velocemente ( meglio se lo schiacciate con il palmo della mano prima di farlo soffriggere ). Una volta pronto, prima che diventi troppo scuro, toglietelo dalla padella.
  3. Sempre nella stessa padella mettete il peperoncino piccante tagliato a striscioline sottili. Se utilizzate quello secco procedete nello stesso modo.
  4. Aggiungete al peperoncino un mestolo di acqua di cottura della pasta. Scolate gli spaghetti al dente e metteteli nella padella con il peperoncino e ultimate la cottura facendola risottare .
  5. Se volete aggiungere il prezzemolo tagliatelo finemente e aggiungetelo prima di ultimare la cottura.

Leggi anche come fare gli Spaghetti con pesto di avocado

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *