SUSHI CAKE

Ed ecco, questa è la seconda torta di compleanno che ho fortemente desiderato e ovviamente preparato per il mio compleanno. Devo dire la verità, ne vado molto molto fiera, sia per l’aspetto che assolutamente per il sapore.

Io adoro sempre provare qualsiasi tipo di cucina, sono quel tipo di persona che davvero ama assaggiare tutto… e pensare che il sushi prima lo odiavo, non riuscivo a mangiarlo, ancor prima di di ventare vegetariana. Però ho sempre avuto la voglia ugualmente di assaggiarlo, ne assaggiavo uno perché dicevo ” sono sicura che prima o poi mi piacerà ” , ed è andata proprio così da un momento all’altro l’ho adorato. Poi ho iniziato a prepararlo a casa e quando mi sono accorta che non è poi così difficile, l’ho sempre replicato.

Spesso lo faccio anche se ho la metà degli ingredienti, basta un po’ di fantasia e saper adattare i propri gusti.

Se non avete mai provato a fare il sushi, niente paura davvero è molto facile.

Se siete principianti però vi risulterà più facile di sicuro fare la mia Sushi Cake oppure usare gli stampini del ghiaccio come ho fatto nella ricetta del Sushi con riso venere ( che è anche più semplice ).

Gli ingredienti che io ho utilizzato per farcire la torta sono gli stessi che poi si usano per arrotolare e fare i classici Nigiri , Uramaki ecc… ovviamente potete aggiungere o togliere ingredienti .


INGREDIENTI PER IL RISO :

  • 500 gr di riso per sushi o comunque riso a chicco piccolo
  • acqua
  • 10 cucchiai di aceto di riso o aceto classico
  • 5 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale

INGREDIENTI PER IL RIPIENO :

  • Salmone
  • 1 avocado
  • 2 cetrioli
  • 1 carota
  • 4 uova
  • 1 confezione di alga Nori
  • Qualche cucchiaio di formaggio spalmabile
  • Semi di sesamo e papavero
  • Potete aggiungere anche il tonno fresco e altro pesce

PROCEDIMENTO :

  1. Mettete il riso in una ciotola, lavatelo sotto l’acqua corrente, poi scolate l’acqua e lavate nuovamente. Dovrete fare questo passaggio dalle 5 alle 10 volte, fin quando non vedrete che l’acqua risulterà limpida e trasparente .
  2. Lasciate scolare in un colino per circa 10/15 minuti.
  3. Poi prendete una casseruola, unite il reso e poi aggiungete l’acqua, deve arrivare a filo del riso .
  4. Coprite con il coperchio e fate cuocere a fiamma medio bassa, senza mai mescolarlo o toccarlo.
  5. Quando sentirete che inizia a sobbollire, alzando il coperchio vi accorgerete che l’acqua è stat tutta assorbita, quindi togliete il coperchio e lasciate cuocere altri 5 minuti, poi spegnete la fiamma.
  6. Lasciate riposare altri 10 minuti.
  7. Preparate la soluzione di aceto zucchero e sale, portandoli sul fuoco per far sciogliere completamente lo zucchero.
  8. Quando lo zucchero è sciolto, togliete dal fuoco.
  9. Prendete un recipiente basso e versate il riso, mescolatelo con un cucchiaio utilizzandolo trasversalmente in modo da non spaccare il riso.
  10. Ora versate velocemente la soluzione di aceto sul riso , sventolatela aiutandovi con un piattino di plastica per far evaporare l’odore e contemporaneamente mescolate con il cucchiaio per distribuire la soluzione in modo uniforme ( utilizzando sempre il cucchiaio in modo trasversale ) .
  11. Ricoprite il riso con uno strofinaccio umido messo a contatto.
  12. Preparate tutti gli ingredienti tagliandoli come preferite, io ho tagliato quasi tutto a cubetti, tranne la carota che l’ho affettata con uno sbuccia patate.
  13. Rivestite uno stampo con la pellicola ricoprendo tutta la superficie ( io ho utilizzato uno stampo da panettone piccolo ma va bene qualsiasi stampo in base alla forma che volete dare ).
  14. Iniziate a comporre gli strati in base a come li preferite, io sul fondo ho messo l’alga , poi il riso e i vari ingredienti; ho deciso di fare uno strato per ogni ingrediente ma potete anche mischiarli.
  15. Con le 4 uova sono uscite 2 frittatine piccole che ho utilizzato intere.
  16. Quindi ricapitolando, alga, riso, cetriolo è un po’ di formaggio , riso, alga, riso frittata, riso, alga, riso, carota, riso, alga, riso, avocado, riso , alga e così fino ad esaurimento di tutti gli ingredienti.
  17. Lasciate l’ultimo strato con il riso, poi mettete in frigo per far prendere la forma per circa 2 ore.
  18. Estraete la torta di sushi dallo stampo, eliminate la pellicola e guarnite la superficie solo prima di servirla, io ho messo le fette di salmone ( assicuratevi della freschezza e della qualità del pesce, in caso non siete sicuri vi consiglio di scottarlo brevemente in padella ), poi l’avocado, la frittata è i germogli di soia ( che di solito non ci sono ma a me piacciono tantissimo )

QUI trovi la ricetta per fare il Riso alla Cantonese .

QUI trovi come fare gli Spaghetti di riso .

QUI trovi come fare gli Gnocchi di Riso Cinesi .

QUI trovi come fare i Ravioli Cinesi al vapore .

SE STAI CERCANDO QUALCHE RICETTA IN PARTICOLARE O UN INGREDIENTE SPECIFICO, IN BASSO NELLA SEZIONE ” CERCA ” , PUOI SCRIVERE QUELLO CHE STAI CERCANDO E VERRAI INDIRIZZATO DIRETTAMENTE ALLA RICETTA.
SE PROVI LE MIE RICETTE, INVIAMI LE TUE FOTO SUINSTAGRAM,@RAMONA_STORIEDICUCINATAGGAMI E USA L’HASHTAG#RAMONASTORIEDICUCINA, IO SARÒ FELICE DI PUBBLICARLE NELLE STORIES.
SCHIACCIA QUI PER VEDERE LE RICETTE RIFATTE DA VOI. LE TROVI NELLE STORIE IN EVIDENZA SU INSTAGRAM NELLA SEZIONE – RIFATTE DA VOI –

Correlati

Frittelle ai broccoli o zeppole senza lievitazione, tu come le chiami? Hai mai provato le zeppole o le frittelle salate? Oggi ho deciso di preparle...

La crema di castagne e cioccolato pià golosa, una crema con castagne e cioccolato che ti sorprenderà. La mia nota passione per le castagne, non mi...

Spaghetti alla puttanesca- la storia e la ricetta degli spaghetti alla...