VIN BRULE’- RICETTA FACILISSIMA

on

 

Voi lo bevete il vin brulé? Vi piace?

E’ una bevanda aromatica e letteralmente significa “vino bruciato”; va servito caldo. Viene preparato con un vino rosso corposo, spezie, agrumi e zucchero.

E’ riscaldante e disinfettante , e infatti viene adottata come rimedio naturale contro il raffreddore. E’ molto usata nelle zone montane dove il freddo è più accentuato.

Io l’ho assaggiato per la prima volta a Vienna , in un freddo inverno, mentre passeggiavo tra i chioschetti.

Da quell’inverno è diventato un appuntamento fisso, mi piace prepararlo all’inizio dell’inverno quando arriva il primo freddo. Lo adoro anche nel periodo Natalizio, da sorseggiare la sera, seduta sul divano al calduccio sotto la copertina insieme a qualche biscotto.

 

 

INGREDIENTI:

  • Scorza di 1 limone
  • Scorza di 1 arancia
  • 2 stecche di cannella
  • 4 chiodi di garofano
  • 3 baccelli di cardamomo
  • 1 radice di zenzero
  • 1 litro di vino rosso corposo
  • 1 baccello di anice stellato
  • 3 cucchiai di zucchero

 

PROCEDIMENTO:

  1. Iniziate grattugiando le scorze di limone e arancia.
  2. In una pentola mescolare le scorze con tutte le spezie e lo zucchero.
  3. Aggiungete il vino e portate lentamente ad ebollizione mescolando fin quando lo zucchero non si sarà completamente sciolto.
  4. Fate cuocere a fuoco basso per circa 20 minuti, senza far bollire il composto, e mescolando di tanto in tanto.
  5. Filtrare con un colino il composto e versarlo  nei bicchieri di vetro resistenti al calore.

 

 

Vuoi gustare insieme al vino, dei biscotti natalizi? QUI  la ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *