Zeppole calabresi con acciughe, ricetta natalizia

Difficoltà:

Tempo: 35 Minuti

Ingredienti

Voglio condividere con voi questa ricetta perchè è davvero fantastica.

Le zeppole o meglio Zippule ( in dialetto calabrese ) sono delle frittelline salate che si preparano nel periodo  di Natale ( sera della Vigilia e pranzo di Natale ). Sono a base di farina e patate e farcite con piccoli pezzetti di acciughe oppure si posso fare con pezzettini di nduja o  semplici . Sono davvero gustose e si mangiano come antipasto o al posto del pane. Ovviamente sono fritte.

Non mi ricordo un Natale senza Zippule, mia nonna le prepara sempre ogni anno. Questa appunto è una ricetta di famiglia tramandata da generazione in generazione.

Ovviamente vi lascio questa ricetta perchè so bene di cosa sto parlando, i miei nonni materni infatti sono calabresi. E insieme a questa ricetta ne ho apprese molte altre della cucina tipica Calabrese.

In generale le mie origini sono del sud , oltre alla Calabria sono originaria della Basilicata ( mio padre è Lucano ), e la mia cucina è molto influenzata dalle mie origini… ma non solo ho molta influenza napoletana, infatti ho adottato la cucina partenopea come base… beh insomma per farla breve la mia cucina è principalmente del sud , ovviamente con mille contaminazioni di altre regioni e paesi stranieri, utilizzando e cucinando quello che più mi piace.

Provate la ricetta delle zippule e vedrete che bontà.

Ho una curiosità, fatemi sapere se anche nelle vostre regioni si fanno le zeppole salate per Natale e ditemi come si fanno. Sono curiosa di provare le ricette di altre regioni.

 

 

 

QUI trovi altre ricette di Zeppole.

QUI trovi altre ricette di Antipasti.

QUI trovi altre ricette di Natale.

QUI trovi altre ricette con il Pesce.

 

SE PROVI LE MIE RICETTE, INVIAMI LE TUE FOTO SU INSTAGRAM, @RAMONA_STORIEDICUCINA,TAGGAMI E USA L’HASHTAG #RAMONASTORIEDICUCINA, IO SARÒ FELICE DI PUBBLICARLE NELLE STORIES.

SCHIACCIA QUI PER VEDERE LE RICETTE RIFATTE DA VOI. LE TROVI NELLESTORIE IN EVIDENZA SU INSTAGRAMNELLA SEZIONE– RIFATTE DA VOI

PUOI TROVARE TUTTI I LINK DIRETTI ALLE MIE RICETTE ANCHE SU PINTEREST , schiaccia QUI  Il mio profilo è @storiedicucina.

MI TROVI ANCHE SU TIK TOK @ramona_storiedicucina

1.Lava le patate, e lessale in acqua bollente. Falle cuocere per circa 30 minuti. Una volta pronte sbucciale e passale nello schiacciapatate e lasciale raffreddare. Nel frattempo fai sciogliere in lievito in metà dell’acqua tiepida ( 250 ml di acqua ). Setaccia in una ciotola capiente la farina. Aggiungi l’acqua con il lievito e le patate schiacciate. Mescola per bene fino a rendere il composto omogeneo.

2.Ora fai sciogliere il sale nella restante acqua ( 250 ml ). Aggiungi il sale e l’acqua al composto e impasta per bene. Il composto deve deve essere elastico. Copri la ciotola con un canovaccio e lascia lievitare per circa 4 ore.

3.Trascorso il tempo di lievitazione l’impasto dovrà risultare abbastanza appiccicoso e molle rispetto a prima. Scalda l’olio in una padella . Quando l’olio ha raggiunto la temperatura, prendi l’impasto con il cucchiaio, inserisci un pezzo di acciuga e richiudilo. Se invece vuoi fare la forma di ciambellina cerca di fare un foro al centro. ( Non è facilissimo perchè l’impasto è molle ). Immergi la zeppola nell’olio, sarà pronta quando salirà a galla, nel frattempo comunque girale fino a completa doratura.

Correlati

La crema di castagne e cioccolato pià golosa, una crema con castagne e cioccolato che ti sorprenderà. La mia nota passione per le castagne, non mi...

Spaghetti alla puttanesca- la storia e la ricetta degli spaghetti alla...

Torta con farina di castagne, la ricetta semplice per fare la torta con farina di castagne sofficissima e golosa.  Ho una vera e propria passione...